Cosa mangiano le tartarughe?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 15:30:51 21-02-2011

Negli ultimi anni la definizione “animali domestici” ha subito qualche variazione, non più cani o gatti, uccellini o criceti ma animali esotici strappati al loro ambiente naturale.

In molte case italiane sono comparse le tartarughe acquatiche, animali lontani dalle nostre abitudini ma che ben riescono a conciliare gli estenuanti orari cui sono sottoposte le nostre vite.

Le tartarughe non portano via troppo tempo, una volta la settimana è necessaria la sostituzione dell’acqua e una volta al giorno hanno bisogno di cibarsi.

Questo non accade tutto l’anno perchè durante il periodo invernale vanno in letargo.

In casa sono presenti due tartarughe, acquistate qualche anno fa su richiesta di mia figlia che adora gli animali di piccola taglia.

E’ sufficiente un minuto al giorno di attenzione, il tempo strettamente necessario per fornire la razione quotidiana di cibo.

Questi animali in natura sono considerati carnivori, la loro alimentazione predilige la somministrazione d’insetti e pesci ma l’adattamento alla cattività ha modificato le abitudini alimentari al punto che spesso si cibano di piccoli pezzi di frutta.

In qualche occasione inserisco nella vaschetta delle bucce di mela e noto che le afferrano con forza, per me la frutta è un’eccezione, sono solito acquistare, presso i negozi che vendono prodotti per animali, dei barattoli da 200 grammi circa di gamberetti essiccati.

La confezione ha un costo di circa 4 euro, cibo sufficiente per oltre un mese per due tartarughe.

Per variare la loro dieta sarebbe ideale fornire loro qualche insetto vivo, qualche larva, vermi come quelli utilizzati per la pesca o lumachine.

Per trovare questo cibo non è necessario rivolgersi a negozi specializzati, con un po’ d’impegno si riesce a trovarlo anche in natura senza dover spendere nulla.

Se vi rivolgete a un negozio specializzato, vi consiglierà i classici gamberetti, perchè avere a disposizione animali piccoli per alimentare le tartarughe sarebbe un problema dal punto di vista igienico.

E’ fondamentale variare l’alimentazione perchè porta molti benefici alle tartarughe e non causa alcun problema per le nostre finanze, i costi per mantenere delle tartarughe acquatiche sono molto ridotti quindi possiamo acquistare di tanto in tanto leccornie di cui sono molto golose.

Ricordate che questi animali sono stati tolti dai loro ambienti naturali, se decidete di acquistarli dovete farlo con la convinzione di voler dare loro una seconda casa, non dovete acquistarli per istinto, per gioco, per soddisfare la richiesta dei vostri figli.

Abbandonare un animale domestico è un reato perseguito dalle leggi italiane.

Se amate gli animali non come semplice oggetto d’arredamento, vi consiglio di prendere in casa una coppia di tartarughe acquatiche perchè a differenza di altri animali domestici non creano problemi di tempo da dedicare, nei mesi più freddi dell’anno vanno in letargo e nei periodi più caldi occorre solo sostituire l’acqua una o due volte durante la settimana e dare loro da mangiare una volta al giorno o anche meno perchè la digestione in questo animale è molto lunga.
Inoltre non danno il minimo fastidio.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Cosa mangiano le tartarughe?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: Le tartarughe non portano via troppo tempo , una volta la settimana è necessaria la sostituzione dell'acqua e una volta al giorno hanno bisogno di cibarsi

Giudizio negativo Svantaggi: nessun svantaggio

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: animali rettili tartarughe

Categoria: Animali da compagnia

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Cosa mangiano le tartarughe?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento