Cosa fare se italia-programmi.net ti tartassa di mail?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 15:10:45 25-01-2012

Chi di noi non ha mai scaricato un programma gratis dalla rete? Di siti che consentono questa operazione ce ne sono tanti, ma la vicenda di “Italia-programmi.net” ha dell’incredibile. Gli ignari utenti che si iscrivono apparentemente gratis a questo sito con l’intento di scaricare i più comuni software, attivano senza saperlo un abbonamento piuttosto salato da 96 euro l’anno. La brutta scoperta avviene quando si iniziano a ricevere mail da parte di una certa Estesa Limited (società con sede alle Seychelles che detiene la proprietà del sito) con allegate fatture e solleciti di pagamento che diventano sempre più minacciosi mano a mano che si avvicina la data di scadenza riportata.
Il riferimento a fantomatiche azioni legali, interessi di mora e ricorso a società di recupero del credito ha purtroppo indotto fino ad oggi molte persone a pagare, nel timore di incorrere in pericolose conseguenze. Purtroppo sembra che per ora nè le forze dell’ordine nè gli organismi preposti come l’Antitrust siano riusciti ad intervenire in maniera decisa nei confronti degli autori di questa truffa (perchè di truffa si tratta!), sicuramente ben nascosti dietro a società di comodo e prestanome vari.

In attesa che il sito venga finalmente chiuso, i forum sono invasi dai messaggi disperati di tantissimi utenti caduti nella trappola che si chiedono cosa bisogna fare se ci si è inavvertitamente iscritti e si iniziano a ricevere queste mail. Anzitutto, niente panico: la prima considerazione da fare a mente lucida è che non avete firmato nessun contratto perciò non dovete alcuna somma a questa società! Ignorate quindi senza timori i solleciti che riceverete, in quanto privi di qualsivoglia valore legale. E non preoccupatevi nemmeno se vi comunicheranno una data limite entro cui pagare, lo stile minaccioso e intimidatorio è parte integrante del raggiro ed è purtroppo quello che ha fatto sì che oltre centomila persone nel giro di poco più di un anno e mezzo abbiano pagato le somme richieste.

Ignorare i solleciti non vi basta e vorreste fare qualcosa per impedire il perpetrarsi di questa truffa? Se intendete passare all’azione, avete diverse possibilità: potete sporgere denuncia alle forze dell’ordine, ad esempio alla polizia postale che si occupa delle truffe in rete, oppure potete rivolgervi ad una delle tante associazioni per la tutela dei consumatori che si sono già attivate da tempo promuovendo iniziative concrete per aiutare gli sfortunati internauti caduti nella rete, ad esempio realizzando modelli di lettere di diffida da inviare alla sede legale della società. Non è tanto ma è un’ulteriore tutela che può farvi dormire sonni più tranquilli. In ogni caso, non preoccupatevi eccessivamente e soprattutto non datevi colpe che non avete: vi basterà una breve ricerca su internet per scoprire che molte persone sono nella vostra stessa situazione. Non pagando contribuirete a far sì che il senso di questa truffa venga meno!

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Cosa fare se italia-programmi.net ti tartassa di mail?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: non pagare e rivolgersi alle autorità competenti , ignorare i solleciti

Giudizio negativo Svantaggi: truffa

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: Estesa Limited italia-programmi.net Polizia Postale

Categoria: Computer e Internet

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Cosa fare se italia-programmi.net ti tartassa di mail?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento