Cosa fare se il cane riga il parquet?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 8:24:37 28-03-2011

I graffi che un cane può lasciare sul parquet non hanno caratteristiche particolari, non sono molto diversi, insomma, dai graffi lasciati dai tacchi a spillo o da giochi dei bambini che cadono a terra lasciando il segno.
Anche se il cane fosse abituato fin da piccolo a vivere in una casa con il parquet, ci sono dei movimenti in cui le loro zampe – e in particolare le loro unghie – vanno per forza a graffiare la superficie in cui si posano soprattutto se fanno degli scatti improvvisi o delle frenate altrettanto improvvise.
Credo che chi decida di tenere in casa una cane avendo il parquet al posto del classico pavimento sappia a cosa va incontro perché non può certo mettere le pattine al suo amico a quattro zampe per cui credo anche che non dia peso più di tanto ai graffi che le sue unghie produce. Per evitare danni eccessivi basta tagliare e limare spesso le unghie al cane, ammesso che lui sia disposto a subire tale trattamento.
Nel caso in cui, comunque, le sue unghie avessero graffiato il parquet, qualora si fosse disposti ad avere un parquet “vissuto” non si fa caso a ciò che si ha sotto gli occhi. Nel parquet i graffi non sono sempre così antiestetici come si può pensare.
Nel caso in cui si volesse correre ai ripari, comunque, nel caso in cui il graffio fosse superficiale, si può pensare di ricolorare l’area graffiata con un apposito spray che si trova nelle ferramenta facendo attenzione, soprattutto se il parquet è chiaro, a centrare il colore visto che il pigmento deve essere lo stesso che si ha in casa altrimenti è meglio tenersi il graffio piuttosto che una macchia di altro colore.
Mia cognata a casa ha il parquet e mi ha detto che spesso usa il balsamo per labbra sui graffi per “truccarlo” ma non so esattamente cosa voglia dire e che effetto ottico provochi l’uso del balsamo per le labbra. Secondo lei il grasso del balsamo va a riempire il graffio camuffandolo. La stessa cosa succede se si strofina delicatamente sul graffio una noce. Se però il graffio è più profondo serve un trattamento più mirato: si può usare della carta vetrata fine senza però strofinare in modo troppo deciso per essere sicuri di non fare danni ulteriori ma rendere omogenea la superficie. La zona va poi ripulita eliminando tutta la polvere per poi riverniciare l’area con un apposito prodotto che si trova nelle ferramenta. Anche in questo caso bisogna fare attenzione al colore.
Non so dire di preciso il costo di tale operazione perché non ho mai avuto occasione di effettuare un trattamento di questo tipo. Certo è che i graffi più superficiali possono essere trattati in modo economico. Di solito i cani, se non sono di grossa taglia, lasciano segni superficiali. E se, invece, si ha in casa un cane di grossa taglia con il parquet… bhè, allora ci si deve rassegnare ad una lotta continua con i graffi che, in questo caso, potrebbero essere anche più profondi e non così superficiali come quelli lasciati da cagnolini più piccoli e leggeri.
Io se avessi un cane e volessi tenerlo in casa non metterei il parquet!

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Cosa fare se il cane riga il parquet?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: I graffi che un cane può lasciare sul parquet non hanno caratteristiche particolari , Nel parquet i graffi non sono sempre così antiestetici come si può pensare

Giudizio negativo Svantaggi: pavimento sconsigliato se si ha un cane

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: animali domestici cane parquet

Categoria: Animali da compagnia Casa e giardino

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Cosa fare se il cane riga il parquet?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento