Cosa fare quando si ottura il lavandino

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 10:27:43 24-11-2016

In casa può capitare spesso che si otturi il lavandino della cucina o del bagno. Lo scarico si può intasare per diversi motivi: il calcare di certo contribuisce, così come i residui di capelli, o grasso, o altri materiali di risulta. Non sempre si rende necessario l’intervento dell’idraulico: lo scarico otturato è un problema che si può cercare di risolvere con il fai-da-te.

Il primo modo è il più semplice, e si adotta se l’ostruzione non è troppo grave. Bisogna acquistare un prodotto chiamato “idraulico liquido“. Lo si versa nello scarico, si fa fluire dell’acqua calda, e il problema è risolto. L’idraulico liquido disgrega il materiale che si è accumulato e libera lo scarico.

In casi più ostici potrebbe essere necessario ricorrere alla ventosa. Per questa soluzione occorre anche un po’ di olio di gomito. La ventosa va messa sul foro dello scarico, poi si deve esercitare un movimento a stantuffo, prima verso il basso e poi verso l’alto, il modo da far venire via ciò che ostruisce il deflusso dell’acqua. Affinché questa operazione riesca è necessario tenere chiuso il foro che normalmente si trova sotto al rubinetto che indica il livello in cui il lavandino è troppo pieno.

Un attrezzo che è utile in caso di lavandino ostruito è la pistola spara aria. La pistola si posiziona sul foro di scarico e, una volta azionata, immette aria compressa nello scarico con una grande potenza, in modo tale da liberarlo con facilità.

Veniamo ora ai casi davvero gravi, quando è necessario intervenire meccanicamente per rimuovere lo sporco. In questo caso occorre una sonda, che viene infilata all’interno del tubo di scarico fino ad incontrare l’ostacolo. La sonda è solitamente in acciaio, ad un’estremità è dotata di un rampone a spirale e all’altra di una manovella. Quando si trova il tappo, si gira la manovella per rimuoverlo.

Se l’ostruzione è davvero difficile da mandare via, si può ricorrere, in ultima opzione, alla sonda a trapano. All’estremità in cui dovrebbe esserci la manovella si trova un innesto su cui mettere il trapano. Quando lo si aziona, l’altra estremità della sonda dove c’è il rampone ruota vorticosamente, e in questo modo riesce a liberare il tubo da qualunque tipo di ostacolo.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Cosa fare quando si ottura il lavandino
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: Non c'è la necessità di chiamare l'idraulico , Si può risolvere il problema in poco tempo e da soli

Giudizio negativo Svantaggi: Se l'ostruzione è molto grave alcuni rimedi potrebbero non essere sufficienti

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: fai da te liberare uno scarico intasato

Categoria: Casa e giardino

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Cosa fare quando si ottura il lavandino? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento