Cosa fare per accedere all Internet Banking?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 17:38:25 28-04-2011

Ormai tutte le banche offrono un servizio di Banking per accedere al proprio conto corrente in modo autonomo direttamente da casa o da una postazione internet.
Questo tipo di servizio ha reso molto utenti più autonomi nel gestire i loro soldi e i loro servizi.
Si può accedere al proprio conto anche tramite cellulare e questo dipende molto dal tipo di contratto che avete con la vostra banca.
Di solito questo tipo di contratto è già incluso ma alcune banche lasciano fuori del loro pacchetto il servizio banking.
il servizio internet banking è molto comodo e si può oltre che a controllare il proprio conto corrente anche ad operare in modo semplice e sicuro.
Per quello che riguarda la sicurezza le banche si appoggiano ad un livello di codificazione molto alto e pertanto è sicuro.
Di solito una volta scelto di usare internet banking basterà richiedere alla propria banca il codice utente e la password che a sua volta vi serviranno per il primo accesso.
Una volta fatto il primo accesso dovrete scegliervi la password affinchè siete i soli a conoscere i codici per entrare.
Molte banche oltre ai solito codice utente e password richiedono ulteriori codici per convalidare l’accesso ed è il caso di internet banking di Intesasanpaolo o altre banche inviano un sms al numero di cellulare vostro privato per convalidare le operazioni.
In ogni caso il sistema è sicuro ma si viole dare una maggiore garanzia ai clienti che magari si avvicinano al mondo di internet per le prime volte.
Con internet banking si possono comprare e vendere anche titoli o azioni e in questo caso ci sono molte banche che fanno oltre che al servizio banking anche servizi come per esempio trading, investimenti e credito.
Ci sono anche banche che limitano l’operare del cliente per avere un contatto diretto con il cliente e in questo caso limitano l’operato dando dei limiti ai bonifici, non offrendo trading e molto altro.
Di solito il servizio internet banking è incluso nel contratto di apertura di un conto corrente ma alcune banche hanno deciso di non offrire questo servizio gratuitamente ma con un canone annuo di circa 50 euro.
Scegliere di operare in tutta libertà con internet banking è qualcosa di estremamente comodo e poi il cliente si rende conto della sua situazione finanziaria e controlla sempre in modo meticoloso sia entrate che uscite.
Molte volte dobbiamo pagare una bolletta delle utenze e ci facciamo delle ore di coda allo sportello e in questo caso non si perde tempo poiché basta accendere il computer e collegarsi decidendo di addebitare la bolletta in questione sul conto corrente.
Non dobbiamo farci spaventare dalle notizie che si sentono in giro dei conti svaligiati da malintenzionati, operare sul proprio conto corrente è sicurissimo e i probabili danni possono nascere se usiamo il computer su siti pericolosi e poi la cosa più importante è quello che le banche sono assicurate e rimborsano in caso di furto di denaro in modo illecito.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Cosa fare per accedere all Internet Banking?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: piena libertà di operare come meglio si crede , risparmiare tempo e denaro nel non fare mai più code allo sportello

Giudizio negativo Svantaggi: Operare tramite internet banking non ha nessun tipo di svantaggio

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: banche internet soldi

Categoria: Affari e finanza

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Cosa fare per accedere all Internet Banking?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento