Cos’è quora ?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 14:47:06 04-02-2011

Quora è un sociale network nato con l’obiettivo di condividere la conoscenza. Fondato nel mese di giugno del 2009, è stato inizialmente lanciato in una versione beta a dicembre dello stesso anno, versione non accessibile al pubblico. Il sito, poi, è stato aperto a tutti il 21 giugno del 2010. Fondato dall’ex Cto di Facebook Adam D’Angelo e da Charlie Cheever, Quora si impegna a raccogliere domande e risposte su una varietà molto ampia di argomenti, e permette agli utenti che lo utilizzano di interagire tra loro collaborando. Nel mese di marzo del 2010, il social network ha ricevuto dalla Benchmark Capital un notevole finanziamento, visto che la start-up è stata valutata circa 86 milioni di euro. Entrando un po’ più nel dettaglio, Quora è costituito da un sistema di domande e risposte, la cui peculiarità è quella di funzionare come qualunque altro social network, consentendo di risolvere perplessità e dubbi sugli argomenti più disparati. Quora è stata definita da più parti la più grande invenzione nel mondo del blogging dell’ultimo decennio, ed è nato con l’intenzione di sfidare e sconfiggere lo strapotere messo in atto da Facebook e Twitter. Non è un caso, in effetti, che i suoi fondatori in passato facessero parte proprio dello staff di Facebook. Per il momento vi si accede solo grazie a un invito, e può contare, comunque, su mezzo milione di utenti: ovviamente il numero cresce continuamente, e nel frattempo un blogger statunitense ha già definito un elenco di sette buoni motivi per cui diverrà il social network di maggior successo quest’anno. Inoltre, il portale Internet specializzato TechCrunch ha ideato e sviluppato una sorta di guida a Quora, nella quale vengono spiegati in maniera dettagliata i particolari e le caratteristiche che lo differenziano rispetto agli altri social network. In effetti, Quora è un mix tra LinkedIn Answers, Yahoo! Answers e Facebook. A differenza dei primi due, tuttavia, che spesso, nella modestia e nella qualità carente delle proprie risposte, denunciano limiti evidenti, Quora, che per ora esiste solamente in lingua inglese, si autodefinisce come un insieme in miglioramento costante di domande e risposte, realizzato, organizzato e predisposto dagli stessi utenti. Insomma, si tratta del cosiddetto crowdsourching, la cui forza consente di oltrepassare le vecchie fonti della conoscenza, facendo riferimento ai diversi contenuti che la stessa community crea. La modalità di utilizzo è molto intuitiva, semplice: dopo che ci si è connessi attraverso Facebook o Twitter, si ha la possibilità di aggiungere amici invitandoli, organizzare e curare il profilo personale e aggiungere argomenti e temi di comune interesse. I temi vengono separati a seconda della valutazione. Inoltre, è possibile rivolgere una richiesta diretta ad altri utenti. Peraltro, a confermare il successo e la fama del sito, ecco la parodia, Cwora. I critici, nel frattempo, sottolineano che uno dei pericoli che possono nascere da questo sociale network derivi dal numero in costante aumento degli utenti, che potrebbe equivalere a una riduzione proporzionale della sua autorevolezza. Rischio che aumenterebbe nel caso in cui gli utenti fossero presenti anche sui social network direttamente concorrenti.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Cos’è quora ?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento