Cos’è l’hyperemesis gravidarum?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 14:07:46 05-12-2012

Colpisce quasi tutte le donne incinte nei primi tre mesi della gravidanza, provocando loro nausee ed episodi di vomito, ma a volte può diventare durevole e fastidioso.
A portarlo agli onori della cronaca in questi giorni è stata la duchessa di Cambridge, Kate Middleton, che è stata ricoverata in ospedale.

Parliamo dell’Hyperemesis Gravidarum, ovvero dell’iperemesi gravidica, un disturbo non grave e facilmente risolvibile con i giusti accorgimenti, senza che esso abbia conseguenze negative per la mamma e per il proprio bambino.
Esso si presenta con nausee e vomito eccessivi, accompagnate da disidratazione, perdita del 5% del peso corporeo, stanchezza, costipazione, urinazione poco frequente e di colore giallo scuro, alterazione del gusto, rottura di vasi sanguigni nell’occhio e allucinazioni. Si stima che una donna su trecento oggi soffra di questo disturbo il cui nome latino significa proprio “eccessivo vomito in gravidanza”.

Si può curare solo attraverso l’ospedalizzazione, poiché la paziente necessita di una cura con flebo per recuperare i liquidi persi dal corpo e di una dieta a base di piccoli e numerosi pasti asciutti a breve distanza l’uno dall’altro. In alcuni casi è possibile far assumere alla donna antiemetici per prevenire l’acutizzazione del disturbo o altri classici rimedi contro le nausee in gravidanza o, in alternativa, l’agopuntura.
L’Hyperemesis Gravidarum non va comunque sottovalutata poiché, se trascurata, può provocare carenza di potassio nel sangue, danni al fegato o carenza di assunzione dei necessari sali minerali da parte del feto.

Ma cosa provoca questo disturbo? Le origini precise ancora non si conoscono, tuttavia è molto probabile che non esista una sola causa, ma un accumulo di fattori quali la genetica, la chimica del corpo e le condizioni di salute dell’individuo. I sintomi, inoltre, possono aggravarsi in presenza di stress, fame, uso di vitamine prenatali a base di ferro, e una dieta errata. Secondo alcuni studi l’Hyperemesis Gravidarum altro non sarebbe che una reazione avversa ai cambiamenti ormonali della gravidanza, in particolare all’aumento dei livelli di beta HCG, più comune nelle gravidanze multiple. Questo spiegherebbe perché il disturbo si presenti più frequentemente nel primo trimestre della gravidanza, quando appunto i livelli di HCG sono più alti.

Si ritiene che l’autrice di “Jane Eyre”, Charlotte Bronte, sorella di Emily e Anne, sia morta nel 1855 durante la gravidanza, dopo aver sofferto per quattro mesi di iperemesi gravidica. Il vomito e le nausee continue avrebbero provocato nella scrittrice una disidratazione e una perdita di peso talmente eccessive da condurla velocemente alla morte.

Cos’è l’hyperemesis gravidarum?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: Si può curare solo attraverso l’ospedalizzazione , non va sottovalutata

Giudizio negativo Svantaggi: nausea vomito eccessivi, disidratazione

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: gravidanza nausea vomito

Categoria: Gravidanza e genitori

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Cos’è l’hyperemesis gravidarum?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento