Cos’è la poligamia?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 14:26:13 08-04-2011

Il termine “poligamia” deriva dal greco antico, poi dal latino, ed è composto da due parole “poli” che è possibile ricondurre all’aggettivo “molto” e “gamia” derivato dal termine greco che in italiano si traduce con “nozze”. In effetti, in parole molto semplici si può parlare della poligamia come della relazione coniugale tra tre o più persone. Una persona, principalmente di sesso maschile, decide di unirsi in matrimonio con altre persone di sesso opposto. Questa pratica affonda le sue radici culturali nell’antichità. E’ ancora oggi praticata in molti paesi mediorientali. La situazione invece è molto più controversa nelle moderne democrazie occidentali, dove è considerato a tutti gli effetti un reato punibile con il carcere. Tracce di relazioni poligamiche sono documentate anche nella Bibbia e nelle Antiche Scritture. Infatti l’idea di sposarsi con molte donne era per gli uomini delle caste più importanti e nobili un motivo per espandere il proprio nome e la propria stirpe. Il re Salomone aveva diverse mogli, anche Abramo ebbe dei figli da altre mogli, dal momento che Sara, secondo i racconti biblici, partorì in avanzata età. Nell’antica Roma così come in Grecia non ci sono vere e proprie tracce di matrimoni poligami, anche se era pratica diffusa avere, per i nobili in generale, diverse concubine. In molti paesi islamici così come presso molte tribù africane avere più mogli è ancora una pratica molto diffusa. In particolare per il mondo islamico, il riferimento religioso viene dal Corano con lo stesso Maometto. La questione si fa molto più delicata quando il problema si ripercuote sull’occidente. Nelle democrazie occidentali moderne essere poligami è un reato, ma in molte nazioni dove l’immigrazione è molto elevata ci sono molti casi del genere. Il problema ha ripercussioni sotto molti aspetti, non solo giuridici ma anche sociali e culturali. La situazione non è semplice anche perchè queste comunità sono molto chiuse, in Italia non esistono stime ufficiali di coppie poligame, ma di certo esistono e non in un numero così basso come si può pensare. In America esistono da secoli comunità di mormoni che praticano la poligamia seppur contro la legge. Il fenomeno non è invece un tabù nella televisione americana. La HBO, rete tv via cavo da diversi anni trasmette una serie televisiva “Big love” incentrata su un matrimonio poligamo tra un uomo e tre donne. La serie è giunta alla sua quinta stagione televisiva. Per non parlare poi anche dei reality, che in America si sono occupati del tema con storie e documentari. L’idea di un uomo poligamo ha raggiunto un vero e proprio primato con la storia di Akuku Danger, un uomo scomparso lo scorso anno all’eta di 92 anni. La storia di questo abitante del Kenya ha quasi dell’incredibile, si racconta che si sia sposato 130 volta, abbia divorziato 85 volte e abbia nel corso della sua vita generato oltre 160 figli. Una storia incredibile, che se da un lato fa sorridere per le cifre, lascia anche un leggero sconcerto.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Cos’è la poligamia?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: deriva dal greco antico , Tracce di relazioni poligamiche sono documentate anche nella Bibbia

Giudizio negativo Svantaggi: non è la cosa migliore

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: Matrimonio nozze poligamia

Categoria: Società e culture

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Cos’è la poligamia?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento