Cos’è la messa a terra degli impianti elettrici?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 15:10:59 23-03-2011

Quando si parla di sicurezza in qualsiasi ambiente e aspetto non è mai superfluo.
Spesso quando si ignorano i concetti di sicurezza e di prevenzione capitano sempre degli incidenti che portano a gravi conseguenze.
La sicurezza deve essere al primo posto nelle nostre case, sul posto di lavoro, quando siamo in giro, insomma dobbiamo in ogni momento della nostra vita mettere al primo posto la sicurezza nostra e di chi ci sta vicino.
Avere un buon impianto elettrico a norma con la messa a terra nelle nostre case è di vitale importanza.
La messa a terra è quella cosa che può salvarci la vita, infatti la messa a terra serve per proteggere le persone dal rischio di folgorazione.
Può capitare che un impianto elettrico si sovraccarichi per diversi motivi, una buona messa a terra non emetterà che possono sussistere pericoli per persone e cose poiché scarica il potenziale superfluo direttamente nel terreno.
A riguardo questo viene applicato anche agli elettrodomestici che sono tutti dotati di messa a terra da un decreto di legge.
Quando si parla di messa a terra si pensa al famoso filo elettrico di colore giallo e verde (i colori sono stati dettati da una disposizione della CEI), infatti questi sono i colori che identificano la conduzione della messa a terra.
Ma la messa a terra non si applica solo agli impianti elettrici o a elettrodomestici che hanno una conduzione elettrica ma si applica anche a tutte quelle parti che hanno un rischio di sovraccarico e pertanto un rischio di folgorazione.
Mi riferisco a tutte quelle parti metalliche che ci sono in una casa come per esempio la tubazione dell’acqua o dei riscaldamenti della casa o anche semplicemente l’impianto dell’antenna.
Anche in questo caso viene collegata la messa a terra che in caso di sovraccarico questo trasferisce la potenza accumulata direttamente al terreno che a sua volta fa disperdere la potenza.
Spesso in passato si è ignorato l’aspetto della messa a terra e alla fine non sono mancati le vittime.
Questo capitava anche nei cantieri che per ignoranza in materia non si provvedeva a tutelare il luogo di lavoro creando una messa a terra, poi si è capito che la messa a terra e di vitale importanza fin dalla costruzione di una casa e non solo quando si arriva a fare un impianto elettrico.
La messa a terra è importante sia in caso di temporali e fulmini che possono colpire il nostro stabile sovraccaricando tutto e nel caso di messa a terra questa energia prodotta viene scaricata nel terreno.
A livello pratico la messa a terra funziona in questo modo:
si collegano tutti gli impianti metallici ed elettrici di una casa al filo della messa a terra e poi viene collegato al terreno grazi a una parte metallica tipo un grosso chiodo (dispersore) che scende giù per il terreno a circa 20 cm.
Una legge del 1990 ha obbligato tutte le persone a provvedere i loro impianti di messa a terra e pertanto a livello di prevenzione e stato fatto veramente tanto.
Oggi si è capita l’importanza della messa a terra e qualsiasi cosa si costruisce lo si fa con i criteri di salvaguardare se stessi e gli altri.
Bisogna dare atto che molto è stato fatto.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Cos’è la messa a terra degli impianti elettrici?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: può salvarci la vita , molto funzionale

Giudizio negativo Svantaggi: nessun svantaggio

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: casa elettricità impianti elettrici

Categoria: Casa e giardino

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Cos’è la messa a terra degli impianti elettrici?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento