Cos’è la macrobiotica?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 14:00:16 15-06-2015

Stile di vita sano, strettamente connesso alla filosofia orientale: la dieta macrobiotica sta prendendo sempre più piedi nel nostro paese in questi ultimi anni. Ma in cosa consiste? Per capire meglio di cosa stiamo parlando, bisogna iniziare dalle origini.

Partiamo dalla filosofia cinese dello Yin e Yang: la cultura asiatica è basata sull’interpretazione dell’Universo in base a due forze antagoniste in grado di sottomettere il mondo. Il simbolo rappresenta la forza centripeta, che produce calore e suono e dalla forza centrifuga, portatrice di calma e freddezza. In base a questo principio vengono classificati sia i fenomeni fisici che gli alimenti, indispensabili nella cultura macrobiotica. Gli stessi cibi vengono classificati in base a forma, colore ed altri fattori, tra cui quello ideologico e storico. Il tutto per creare sintonia e armonia con il cosmo e le forze che lo contraddistinguono.

L’alimentazione macrobiotica è fondamentale nella concezione culturale orientale: l’obiettivo principale è quello di contrastare lo stile di vita frenetico e volto verso il consumismo. La dieta macrobiotica è stata studiata ed analizzata prendendo come campione la vita dei monaci buddisti all’interno dei monasteri. C’è una netta distinzione tra cibi acidi, denominati con la forza Yin e i cibi alcalini, associati alla forza Yang. Ovviamente questo tipo di alimentazione condanna i cibi confezionati e raffinati, prediligendo tutto gli alimenti prodotti naturalmente. La cura della digestione e della masticazione è fondamentale e alla base di questo tipo di alimentazione: l’associazione fisica e mentale durante il nutrimento sposa in pieno la pacatezza e la tranquillità della filosofia macrobiotica.

La particolarità che incontriamo è relativa alla scelta di ogni alimento: come già detto, la selezione non ricade sulle proprietà nutritive, bensì su quelle metafisiche. È una dieta prevalentemente vegetariana, anche se sono comprese porzioni di pesce, preferito alla carne animale. Vengono utilizzati in abbondanza cereali integrali e riso, orzo, avena e grano saraceno, rigorosamente di produzione naturale e non industrializzata. Vengono inseriti quantitativi sostanziali di legumi come lenticchie, piselli e fagioli; inoltre troviamo una ricca varietà di minestre.

Molti zuccheri e prodotti raffinati vengono scartati, mentre per i grassi necessari si utilizzano semi e mandorle.

L’unico svantaggio riscontrabile all’interno di questa particolare alimentazione è la scelta del cibo in base alla cultura e al valore storico e non in base alle proprietà nutritive. Questo fattore sposta l’opinione degli esperti su un parere negativo; nel caso i cibi venissero scelti in base alle loro qualità e caratteristiche, senza optare per un’applicazione drastica, i benefici sarebbero visibili sin dai primi giorni.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Cos’è la macrobiotica?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: Alimentazione sana e completa rispetto allo stile di vita frenetico e stressante. , Cibi e alimenti di produzione propria, ricchi di vitamine e principi attivi naturali.

Giudizio negativo Svantaggi: Alimentazione basata sulle proprietà metafisiche dell'alimento e non su quelle nutritive.

Giudizio Generale: 0.0

 

Categoria: Mangiare e bere

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Cos’è la macrobiotica?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento