Cos’è il Tomahawk?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 8:36:06 25-03-2011

Fin dall’antichità l’uomo ha avuto bisogno per cacciare, difendersi o marcare il proprio territorio di armi. Tra i reperti archeologici ritrovati in molto siti di scavi ci sono proprio piccoli strumenti affilati con i quali i primitivi potevano procacciare cibo o difendersi da animali feroci. Le prime armi erano molto rudimentali, piccole pietre affilate tenute legate ad un’asta di legno con piccoli legamenti o foglie di alberi. Con il passare del tempo, grazie anche alla scoperta dei metalli queste armi divennero sempre più complesse e precise. E’ il caso del Tomahawk, antica arma a forma di scure, sicuramente una delle più conosciute in passato, inizialmente fatta di pietra e poi di ferro e ottone. Il tomahawk era un’arma da combattimento utilizzata principalmente dai nativi americani, in particolar modo da alcune tribù della Virginia. Grazie alla sua forma, un lungo manico di legno a cui era legata una parte di pietra che diventava più grande all’estremità, quest’arma era molto semplice da maneggiare e soprattutto da lanciare. Questa scure veniva infatti, utilizzata principalmente a cavallo contro i propri nemici o durante la caccia. Con l’arrivo dei coloni europei, la parte superiore inizialmente in legno venne sostituita da una parte metallica in ottone e ferro. Come aspetto questa scure ricorda molto le accette utilizzate per tagliare la legna, la differenza principale riguarda però il manico più lungo circa 60 centimetri e la parte superiore della sagoma. Mentre l’accetta ha una forma a triangolo, che si allarga verso l’esterno, il tomahawk non termina in prossimità del manico, ma si allunga per un’altra decina di centimetri assumendo da una parte la forma di un triangolo rovesciato, dall’altra quella di un piccolo martelletto. Un’altra distinzione riguarda poi il peso, quest’arma è molto leggera, infatti il suo peso massimo arriva intorno ai 500 grammi, mentre un’ascia è molto più pesante. Oltre ad essere un’arma usata nei combattimenti e durante le guerra il tomahawk aveva un’importanza anche durante i rituali e i momenti celebrativi nelle tribù dei nativi americani. Molti Tomahawk erano dei veri e propri ornamenti decorativi molto preziosi e intagliati nella parte del manico. Alcuni di essi sono stati tramandati in molte tribù e sono conservati in musei a tema.
Il Tomahawk, grazie al suo forte utilizzo non solo tra gli indigeni ma anche tra gli europei nelle sue varianti, ha dato il nome a molte armi moderne. Alcune riprendono le fattezze della scure e sono state utilizzate nelle guerre nei combattimenti corpo a corpo, altre invece appartengono alle moderne armi di distruzione aerea. Alcuni missili dell’esercito americano hanno proprio questo nome oltre ad avere una sigla identificativa fatta di codici alfanumerici.
Ancora oggi, questo tipo di arma non è caduto in disuso, non viene più utilizzata come arma in senso stretto della parola, ma a livello estetico e in molte rievocazioni coloniali, quando i partecipanti devono costumi tipici dell’epoca.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Cos’è il Tomahawk?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: Ancora oggi, questo tipo di arma non è caduto in disuso , a livello estetico e in molte rievocazioni coloniali

Giudizio negativo Svantaggi: nessun svantaggio

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: armi armi antiche tomahawk

Categoria: Varie

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Cos’è il Tomahawk?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento