Cos’è il Reiki?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 14:36:06 26-05-2011

Il Reiki è una pratica religiosa e spirituale, nata alla fine del diciannovesimo secolo in Giappone. Il suo fondatore Mikao Usui credeva che attraverso particolari tecniche mentali e l’imposizione delle mani, fosse possibile canalizzare l’energia umana verso una particolare situazione, in modo da guarire particolari patologie o stati di malessere. La pratica religiosa avrebbe secondo i suoi credenti vere e proprie indicazioni terapeutiche, curando attraverso l’energia spirituale il corpo e la mente. Il termine “Reiki” in giapponese significa: spirito, energia, forza vitale. Viene utilizzato indistintamente sia per indicare la pratica terapeutica sia con il suo significato lessicale. Il Reiki si può praticare sia tramite insegnamento, dopo aver seguito un vero e proprio corso impartito da un insegnante, o riceverne i benefici come paziente vero e proprio. Il praticante è colui che tramite l’imposizione delle mani e tramite alcune tecniche trasferisce l’energia verso il ricevente. Questa energia serve a ristabilire l’equilibrio che si è andato a perdere e viene può essere emanata o da colui che pratica la tecnica o riequilibrata a partire dall’energia naturalmente posseduta dall’organismo ricevente.
Oltre a curare malesseri fisici, secondo i credenti questa tecnica porta dei benefici anche per vere e proprie malattie. Il Reiki svolgerebbe anche una funzione preventiva nella cura di futuri malanni ed è importante anche per il benessere mentale e spirituale del paziente che riceve la cura. La comunità scientifica non ha mai appurato i reali benefici di questa pratica, d’altra parte in molti casi si parla anche di guarire da malattie e lo scetticismo è d’obbligo, vista la delicatezza della materia.
Personalmente rimango un pò scettica quando si considera il Reiki un vero e proprio trattamento terapeutico, non essendoci dati scientifici a supportare tale tesi. Considerandolo una pratica spirituale, che può migliorare il proprio spirito e permette al ricevente di migliorare la propria conoscenza di sè e dei propri orizzonti, può essere un punto di vista interessante e ricco di spunti di riflessione. Ritengo poco cauto considerare questa pratica un sostitutivo della medicina tradizionale, ma si tratta pur sempre di una concezione tipicamente occidentale. In oriente sono ormai secoli che credono e praticano fermamente medicina olistica e omeopatica, così come l’imposizione delle mani attraverso cui far passare l’energia spirituale. Il costo di un corso di Reiki varia a seconda del livello che si vuole raggiungere. Esistono diverse tappe per raggiungere lo stati di praticante. In media i costi vanno dalle 200-500 euro per i livelli più bassi fino alle diverse migliaia di euro per i livelli alti. Gli svantaggi di seguire o praticare questa tecnica sono tali solo se la si ritiene un sostituto di tutta la conoscenza medica, se una persona è malata o ha dei problemi tali, che richiedono l’utilizzo di medicinali, ricorrere a questa sola pratica può essere dannoso. Se la si considera un aiuto, un atto di fede, un modo per arricchire la propria spiritualità e canalizzare meglio le proprie energie nei momenti difficili e di stress, può essere vista come un vantaggio e un beneficio per molti.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Cos’è il Reiki?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: vere e proprie indicazioni terapeutiche , si può praticare tramite insegnamento, dopo aver seguito un vero e proprio corso impartito da un insegnante

Giudizio negativo Svantaggi: non lo conoscono in molti

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: pratica religiosa pratica spirituale reiki

Categoria: Tempo libero

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Cos’è il Reiki?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento