Cos’è il perigeo lunare?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 15:18:31 23-03-2011

La splendida Luna di cui ci siamo accorti qualche giorno fa, precisamente sabato 19 marzo, in tarda serata, appariva in qualche modo diversa rispetto a quella degli altri giorni alla stessa ora. Visibile come poche volte da quaggiù, il nostro satellite si presentava in tutta la sua maestosa bellezza. I “mari” erano distinguibili ad occhio nudo, lasciando i più davanti ad un affascinante spettacolo al quale si assiste poche volte nella vita. Ci siamo chiesti il motivo?
Nel nostro sistema solare, la Luna è il satellite più grande, non in assoluto, ma rispetto al proprio pianeta, e questo è il motivo per cui ci appare sempre così grande. Le sue dimensioni enormi di qualche giorno fa sono dovute invece al perigeo, la distanza minima dalla Terra che il nostro satellite ha raggiunto dopo diciotto anni, e che ce l’ha mostrata più grande rispetto al solito di circa il 14%, mentre la sua vicinanza la rendeva ancora più luminosa.
Lungi dall’essere dunque un’illusione ottica, la Luna era realmente più vicina alla Terra, contrapponendosi alla sua fase di apogeo, che è, al contrario, la sua distanza massima dal nostro pianeta, e che si registrerà il dodici ottobre di quest’anno. La distanza della Luna dalla Terra in quel momento sarà maggiore di quasi 50 mila chilometri rispetto alla distanza registrata lo scorso sabato.
L’aumento e la diminuzione di tali distanze nel tempo è dovuto a variazioni che interessano periodicamente l’orbita lunare, causata da perturbazioni gravitazionali da parte del Sole. Tali fenomeni, insieme all’estrema vicinanza del nostro satellite, ci dicono tanto anche dell’influenza, minore o maggiore a seconda dei casi, che questo esercita sul nostro asse di rotazione. La sua inclinazione, infatti, ci consente di avere un’alternanza delle stagioni. La vicinanza della Luna ne influenza invece la rotazione e l’andamento delle maree.
Da qui, le tesi catastrofiste che hanno legato il momento del perigeo (temporalmente successivo di una decina di giorni) a fenomeni quali lo tsunami in Giappone, e le continue fasi di assestamento del territorio del Sol Levante. Anche se proprio di assestamento non si può parlare, data la magnitudo registrata in numerose scosse registrate, superiori ai 6 gradi della scala Richter.
Come contraltare a queste teorie, le smentite di vulcanologi e sismologi in merito al fatto che la situazione di ipogeo della Luna, in concomitanza con la sua pienezza, non avrebbe proprio alcun impatto sulla Terra. Sembra quasi strano che si siano mossi personaggi di dimensioni enormi, quali Jim Garvin, lo scienziato a capo della Nasa, per rassicurare sulle previsioni apocalittiche che si temono in seguito alla recente posizione celeste attraversata dal nostro satellite.
Forse perché c’è chi, più di altri, scavando tra le notizie non ufficiali, trova un inevitabile e preciso collegamento con quanto detto tempo fa da Raffaele Bendandi, uno studioso di terremoti nostrano e poco ascoltato, e che metteva in relazione proprio l’andamento delle fasi lunari con le maree ed i terremoti. Senza localizzarne con precisione la zona geografica, certo, ma intuendo che, al di là dei soliti quanto inutili allarmismi, e non necessariamente in una fase splendida come quella alla quale abbiamo assistito giorni fa, in qualche modo proprio la Luna potesse essere alla base di eventuali catastrofi.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Cos’è il perigeo lunare?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: si vedevano i mari ad occhio nudo , la Luna è il satellite più grande

Giudizio negativo Svantaggi: si mette in relazione l'andamento delle fasi lunari con le maree ed i terremoti

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: ambiente Jim Garvin perigeo lunare

Categoria: Ambiente

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Cos’è il perigeo lunare?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento