Cos’è il codice sorgente di un software?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 14:34:25 30-04-2011

Anche se non si è molto pratici di informatica e tecnologia , si ha ormai continuamente a che fare con software di ogni tipo e genere: cellulari , computer, portatili , addirittura le macchine fotografiche digitali, ogni nostro apparecchio elettronico è fornito di software , ovvero di programmi, che ne pilotano l’utilizzo e che lo arricchiscono di diverse funzioni , dotandolo di ogni tipo di potenzialità.
Il nome inglese nasce proprio in contrapposizione all’hardware , ovvero la parte fisica e materiale del computer, nel caso dei pc (soft è traducibile in italiano come morbido , mentre hard come duro), e nasce addirittura durante la seconda guerra mondiale , associato alla traduzione dei codici dei servizi segreti tedeschi (all’epoca , quindi, per hardware si intendeva il macchinario vero e proprio utilizzato dalla Germania, inteso in senso dispregiativo.
Naturalmente, i software in campo informatico sono costituiti da una complicatissima rete di istruzioni: il software, infatti , non è altro se non una serie di comandi stilati dal programmatore che inducono il computer ad una serie di operazioni fino ad arrivare al risultato vero e proprio, che è quello che l’utente “normale”, ovvero non necessariamente “addetto ai lavori” mette in funzione oppure vede funzionare sul proprio computer.
Il linguaggio dei comandi è un linguaggio particolare, che deve essere studiato, per poterlo padroneggiare come necessario per riuscire a creare un software vero e proprio.
Il processo di costruzione di un software risponde quindi a precise regole e ad un preciso iter: alla base della creazione del programma, infatti, c’è il codice sorgente, che consiste proprio nel testo del programma scritto in linguaggio informatico dal programmatore.
Come evincibile dal nome stesso , il codice sorgente è proprio la prima tappa della nascita di un nuovo software, e dal codice al programma vero e proprio ci sono altri step altrettanto importanti da seguire per il creatore del software.
Innanzitutto , il codice sorgente vero e proprio, costituito dal testo, deve essere elaborato da un compilatore, che rende il linguaggio inserito dal programmatore in comandi che il computer stesso sia in grado di riconoscere e comprendere, per poterli, nello step successivo, eseguire.
Questo avviene perchè il compilatore in questione traduce il codice sorgente in linguaggio macchina: in questo modo, l’elaboratore potrà rispondere ai comandi impartiti mettendoli direttamente in pratica.
Questo processo di costituzione di un software è univoco: se si vuole mettere mano , infatti , ad un software già pronto e compilato , sarà necessario possedere il codice sorgente, e ripartire , per eventuali modifiche e migliorie, proprio dalla prima fase della programmazione .
In caso contrario , è assolutamente impossibile apportare modifiche di qualsiasi genere ad un software completato.
In questo caso , infatti , il programma può essere solo ed esclusivamente utilizzato e fatto funzionare , cosa che accade regolarmente con tutti i nostri apparecchi tecnologici che hanno invaso letteralmente ogni ambito della nostra vita quotidiana.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Cos’è il codice sorgente di un software?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: risponde quindi a precise regole e ad un preciso iter , la prima tappa della nascita di un nuovo software, e dal codice al programma vero e proprio

Giudizio negativo Svantaggi: Il linguaggio dei comandi è un linguaggio particolare, che deve essere studiato

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: computer software tecnologia

Categoria: Computer e Internet

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Cos’è il codice sorgente di un software?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento