Cos’è Netflix, come vederlo e costi del sevizio

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 14:00:05 28-10-2015

Il suo sbarco in Italia, corredato da una presentazione in grande stile, non è passato inosservato e, nel corso delle ultime ore, ha anche dato vita alle prime polemiche con Mediaset e Sky, due dei principali ‘player’ operanti nel nostro Paese.
Dallo scorso 22 Ottobre Netflix è a disposizione degli utenti italiani e promette di cambiare la modalità di fruizione dei contenuti televisivi. Nato nel lontano 1997 come servizio di noleggio di DVD e videogame, Netflix è una piattaforma di streaming online di film e serie tv, fruibile dietro la sottoscrizione di un abbonamento per i possessori di dispositivi ‘mobile’, pc e anche degli apparecchi televisivi che supportino l’app creata ‘ad hoc’. Ma in cosa consiste la proposta della compagnia statunitense creata da Reed Hastings?
Ecco, di seguito, dieci aspetti da conoscere per chi vuole entrare nel mondo di Netflix e scoprire la sua offerta ‘on demand’.

I COSTI DEL SERVIZIO – Innanzitutto, l’aspetto che maggiormente incuriosisce è quello legato ai costi. Al momento, Netflix permette un mese di prova gratuito, al termine del quale ci sono diverse formule di sottoscrizione: si parte da quella ‘Base’ (a 7,99 euro e dai contenuti limitati), fino ad arrivare all’abbonamento ‘Standard’ (9,99 euro e visione dei programmi in HD) e a quello ‘Premium’ (11,99 euro e contenuti in UltraHD, con fruizione su 4 dispositivi diversi).

I DISPOSITIVI DA UTILIZZARE – Come accennato, Netflix sarà disponibile su tutti i ‘device’ dotati di un collegamento a Internet: oltre a Pc, Mac, smartphone, tablet e le Smart TV, c’è anche un’app pensata per le piattaforme di gioco quali la PlayStation4, la XBox One e la Wii U.

IL ‘PIATTO FORTE’ DI NETFLIX: LE SERIE TV – Il punto di forza della ‘creatura’ di Reed Hastings sono le serie tv, molte delle quali saranno trasmesse in esclusiva. A parte il caso di ‘House of cards’, basti citare ‘Orange is the new black’ e titoli come ‘Sons of anarchy’, ‘Doctor Who’, ‘Penny Dreadful’, ‘The killing’ e ‘Sherlock’.

LA PROPOSTA CINEMATOGRAFICA – Per quanto riguarda i lungometraggi, il palinsesto ‘on demand’ appare in grado di soddisfare i gusti di tutti gli utenti. Oltre alle pellicole di prossima uscita, saranno disponibili alcuni classici e delle chicche che faranno la felicità degli appassionati di cinema ‘indie’. Tra le esclusive di Netflix, invece, merita una menzione ‘Beasts of no nation’.

GLI SPAZI INFORMATIVI – Gli spazi informativi e il cosiddetto ‘edutainment’ non sono il fiore all’occhiello della programmazione ‘à la carte’ di Netflix. Tuttavia, in attesa di un vero e proprio telegiornale, non mancheranno degli appuntamenti dedicati alla cultura e all’approfondimento tematico quali docu-film e inchieste: tra questi, in evidenza ci sono ‘Pianeta Terra’ e ‘After Porn Ends’.

E PER I BAMBINI? – Per quanto concerne il pubblico dei più piccoli, l’azienda statunitense ha pensato anche a una programmazione per questo tipo di target e che, verosimilmente, si arricchirà col tempo. Oltre a ‘Peppa Pig’, alle ‘Winx’ e alla serie animata dei ‘Lego’, spazio anche ai lungometraggi d’animazione quali ‘Shrek’, ‘Kung Fu Panda’ e ‘Dragon Trainer’.

‘COMING SOON’ – Nonostante l’offerta sia già ricca, gli opinionisti spiegano che si dovrà attendere un anno prima di scoprire le potenzialità di Netflix, soprattutto sul versante delle serie tv. Ad esempio, nel 2017 arriverà un serial dedicato al film ‘Suburra‘, attualmente nelle sale cinematografiche, mentre dal 20 Novembre sarà disponibile nel palinsesto anche ‘Jessica Jones’.

I ‘PRO’ DI NETFLIX… – Tra gli aspetti che potrebbero fare breccia c’è quello legato al fatto che si tratta di un servizio completamente legale e che le tariffe sono basse. Infine, l’offerta di contenuti è variegata e comprende anche serie tv visibili unicamente su Netflix.

… E I ‘CONTRO’ – La piattaforma nasce come alternativa all’offerta della tv generalista e a quella satellitare di Sky: per questo motivo, potrebbe non soddisfare le attese di chi cerca solo le ‘esclusive’ o anche coloro che sono orientati alla programmazione sportiva. Inoltre, per usufruire dello streaming online è necessario disporre di una buona connessione.

LE PROSPETTIVE DI CRESCITA – Tenuto conto delle notevoli aspettative e della conferenza stampa di presentazione che ha attirato le attenzioni della stampa, la ‘mission’ che Netflix si propone è ambiziosa. Stando a quanto dichiarato da Hastings, si punta a raggiungere una famiglia italiana su tre, come già accaduto negli Stati Uniti e in altri Paesi europei. L’impresa pare alla portata: il dubbio permane solo a proposito dei tempi necessari a raggiungere quest’obiettivo.

Cos’è Netflix, come vederlo e costi del sevizio
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Cos’è Netflix, come vederlo e costi del sevizio? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento