Cos’è un contratto di lavoro a chiamata?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 15:43:22 17-05-2011

Il contratto di lavoro a chiamata, può essere chiamato anche contratto di lavoro intermittente oppure con terminologia in lingua inglese “job on call”.
Letteralmente, si traduce con la disponibilità da parte del lavoratore nei confronti del datore di lavoro, dello svolgimento di una prestazione lavorativa “su chiamata”.
Questa tipologia di contratto, è stata introdotta in Italia dal decreto legislativo n. 276/2003, ovvero dalla Legge Biagi.
Il contratto intermittente, o a chiamata, non può essere concluso in qualsiasi ambito lavorativo ma, deve ben adattarsi alla professione.
Fra le numerose contemplate dall’apposito decreto di legge (circa 50), alcune sono ormai obsolete, ecco per quale motivo citeremo solamente come esempio, quelle più in voga.
- Operatori di centralini telefonici privati.
- Personale di servizio, di sala e di cucina in alberghi, ristoranti e trattorie.
- Personale addetto al servizio in carrozze-letto e carrozze-ristorante.
- Addetti alle pompe di carburante nei rifornimenti.
- Custodi, portanai, guardiani e personale di sorveglianza di aziende o edifici privati.
- Addetti ai lavori nel mondo dello spettacolo.
Al di sotto dei 25 anni d’età ed al di sopra della soglia dei 45 anni, questi limiti non vengono applicati, sarà dunque possibile stipulare il contratto a chiamata in diverse situazioni lavorative.
I vantaggi di questo contratto, per i lavoratori, sono essenzialmente due:
- Ogni lavoratore, può concludere uno o più contratti a chiamata, purchè gli impegni assunti, siano tra di loro compatibili per orario e realizzazione.
- Il contratto di lavoro intermittente, può essere concluso anche da lavoratori già occupati, anche a tempo pieno, in altre attività lavorative, purchè si rispetti il riposo settimanale obbligatorio (secondo il decreto legislativo 66/03).
I datori di lavoro invece, non potranno assolutamente ricorrere alla stipulazione di contratti a chiamata nei seguenti casi:
- per sostituire lavoratori in sciopero.
- nel caso in cui, nei sei mesi precedenti, il datore di lavoro abbia provveduto ad effettuare licenziamenti collettivi.
- come riduzione dell’orario di lavoro o in sostituzione di una cassa integrazione ad esempio.
Inoltre il contratto di lavoro a chiamata, prevede che vi siano dei periodi predeterminati nell’arco di una settimana, di un mese o di un anno.
Questo significa dunque che, certi lavoratori, offriranno le proprio prestazioni in periodi prestabiliti come ad esempio week-end, vacanze natalizie, ferie estive ed altre situazioni simili.
Il contratto deve assolutamente contenere le seguenti informazioni:
- le esigenze che giustificano il datore di lavoro nel ricorso all’impiego su chiamata.
-La durata del contratto (a tempo determinato o indeterminato).
- Tempi e modalità di pagamento e retribuzione per il lavoratore.
- Una precisa indicazione di tempo e modalità con cui il datore di lavoro, può richiedere la prestazione dell’impiegato.
Inoltre, un lavoratore impossibilitato nel rispondere alla chiamata, per malattie o altre cause, deve informare immediatamente il datore di lavoro e non può rifiutare di fornire la prestazione, senza fornire una valida motivazione.
Pena per queste mancanze, la perdita dell’indennità ed il risarcimento di un eventuale dato nei confronti del datore di lavoro che ha effettuato la chiamata.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Cos’è  un contratto di lavoro a chiamata?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: un lavoratore impossibilitato nel rispondere alla chiamata, per malattie o altre cause, deve informare immediatamente il datore di lavoro , può essere chiamato anche contratto di lavoro intermittente

Giudizio negativo Svantaggi: non è il miglior contratto che uno può ricevere

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: contratto di lavoro Lavoro lavoro a chiamata

Categoria: Lavoro

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Cos’è un contratto di lavoro a chiamata?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento