Come contribuire alla lotta contro la malaria?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 17:55:40 19-03-2011

In Italia difficilmente si sente parlare di malaria ma il nostro paese non è esente da questo problema.
Infatti la storia dimostrano che alcuni focolai si sono verificati nel nostro paese negli anni indietro.
Oggi è meno probabile che un nuovo focolaio si verifichi ma allo stesso tempo non è impossibile.
La malaria è causata dal Plasmodium falciparum, che sarebbe un parassita che viene trasmesso dalle zanzare.
Non bisogna assolutamente sottovalutare questa malattia e tutti i suoi sintomi e infatti se si fa un viaggio fuori dal territorio Italiano dove la malaria e i suoi focolai sono presenti bisognerebbe prevenire eventuali contagi.
Se poi in uno di questi viaggi si rientra con una febbre alta allora bisogna sottoporsi a accertamenti per escludere o confermare il contagio della malaria.
Questa malattia purtroppo è sempre dietro l’angolo e in alcuni paesi dell’Africa non è stata debellata.
Il vettore di questa malattia è la zanzara Anopheles Gambiae, ed è facile contrarre la malattia dai viaggi in zone tropicali del pianeta.
La ricerca fa passi avanti ma non si riesce a dare un fermo a questo problema e a riguardo oggi si conoscono 14000 geni che codificano importanti proteine responsabili della malaria.
Oggi per combattere questo problema si cerca di fare prevenzione.
In alcuni casi la prevenzione consiste nel dare una disinfestazione dove il problema persiste ma questo si verifica in presenza di focolai.
Chi viene colpito deve sottoporsi a cure e farmaci antimalarici e il vaccino a riguardo è necessario per la prevenzione.
L’utilizzo di insetticidi contro la zanzara ha fatto diminuire il problema della malaria ma purtroppo non ha risolto in modo radicale il problema.
Ma per debellare in modo radicale servono finanziamenti che bisogna concentrare in alcune zone del paese come per esempio a Zambia.
A livello mondiale si sono ottenuti dei risultati dove si è ridotto il numero di vittime per il contagio da malaria ma comunque ad oggi la malaria rimane un mietitore formidabile di morte.
La prevenzione è assolutamente necessaria specialmente se si vuole fare un viaggio in paesi dove il pericolo di essere contagiati rimane alto.
La natura della malaria è molto complessa e questo lo dimostrano i fatti poiché nonostante si sia fatto molto per debellare la malattia alla radice non si è sconfitta del tutto ed è ancora presente in alcuni paesi sotto forma di focolai.
Lo sviluppo di nuovi vaccini sicuri ed efficaci al 100% resta il sogno più vicino nella lotta a questa malaria.
In Italia questo problema è sicuramente sotto controllo ma ricordiamoci che la storia ci insegna che non siamo immuni da questo problema.
Poi il nostro paese è molto attivo sotto il controllo di certe malattie pericolose e anche a livello Europeo siamo sicuri di essere riusciti a tenere il problema della malaria sotto controllo.
Mentre nei paesi tropicali non si può dire che questo problema sia stato eliminato anche perché in alcuni paesi dell’Africa si registrano dei focolai che mietano molte vittime e che difficilmente si riesce a curare o semplicemente a tenere sotto controllo.
Sembra assurdo che nel 2011 ci siano alcune zone del pianeta dove la malaria è la prima causa di morte ma questo capita perché non si fa prevenzione cercando di controllare il problema con interventi mirati e purtroppo molto costosi.
Il vaccino rimane l’unica arma di difesa al momento.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Come contribuire alla lotta contro la malaria?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: Il vaccino rimane l'unica arma di difesa al momento , se si riesce a prendere in tempo si può salvare il soggetto

Giudizio negativo Svantaggi: è molto pericolosa e mortale

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: malaria salute vaccini

Categoria: Salute

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Come contribuire alla lotta contro la malaria?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento