Come contrastare i primi segni d’invecchiamento del viso?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 13:18:13 24-11-2011

L’invecchiamento è un processo inevitabile che coinvolge tutto il corpo, portandolo a cambiamenti e mutazioni di vario genere e natura.
In particolare è stato confermato da molti studi scientifici che la pelle comincia il suo processo di invecchiamento già a partire dai 25 anni.
Inizialmente si tratta di una leggera perdita di elasticità delle cellule, che interessa solo gli strati più superficiali della cute; tuttavia con il passare del tempo anche gli strati più interni della pelle si irrigidiscono ed il collagene, elemento strutturale dell’epidermide, diminuisce la sua capacità di sostegno. Ecco che si creano quindi le prime rughe. La pelle del viso perde la sua naturale lucentezza ed il colorito si spegne. Questo naturale processo dovuto al passare del tempo, è sicuramente accelerato ed acuito da diversi fattori, identificabili come concause dell’evento degenerativo. Per esempio un nemico della pelle è l’elevata esposizione ai raggi UV. I mesi estivi sono a maggior rischio di danno causato dal sole, ma pericolose possono essere anche le lampade solari per ottenere “l’abbronzatura artificiale”. Ancora, lo smog e l’inquinamento dell’aria, procurano un danno costante alla pelle, unitamente al fumo da sigaretta. Anche lo stress è causa di accelerazione del processo di invecchiamento cutaneo.
Per poter quindi contrastare efficacemente i primi segni di inevitabile degenerazione del viso è per prima cosa necessario conoscere quale tipo di pelle si ha. In particolare è possibile distinguere tre diverse tipologie cutanee:
-la pelle secca: caratterizzata da una ridotta quantità dello strato sebaceo, con conseguente tendenza delle cellule alla disidratazione e rischio di costante screpolatura della pelle. I prodotti da utilizzare per questo tipo di pelle sono quelli che cercano di ripristinare un corretto equilibrio idrico, nutrendo fin in profondità la cute. Inoltre essendo la pelle secca molto più sensibile ed irritabile, sono consigliati prodotti ipoallergenici, delicati e neutri.
-la pelle grassa: distinta dalla precedente per elevato spessore dello strato sebaceo. La pelle quindi tende ad ungersi facilmente, creando il fastidioso effetto lucido sul viso. I prodotti consigliati in questo caso dovranno essere il più leggeri possibile, con capacità di nutrire la pelle senza tuttavia aumentarne la già abbondante idratazione.
-la pelle mista: è la pelle più equilibrata dal punto di vista sebaceo, ma allo stesso modo soggetta ad invecchiamento progressivo. Va quindi trattata con prodotti specifici, in grado di conservarne le naturali caratteristiche generali.
Una delle regole principali per ridurre l’invecchiamento del viso è la detersione quotidiana, mattina e sera, con un detergente alla calendula, specifico a seconda della tipologia di pelle, ed in grado di eliminare le impurità e le cellule morte. Inoltre, per ravvivare il colorito, è utile tamponare il viso, prima di andare a dormire, con un tonico alla camomilla: questo funge da calmante notturno per le cellule.
Ancora è bene utilizzare, fin da giovani, delle creme antirughe arricchite di vitamina A ed E. Questi elementi, infatti, fungono da antiossidanti, riducendo la formazione dei radicali liberi che aumentano l’invecchiamento. E’ sempre buona regola utilizzare una crema specifica per il giorno, ed una adeguata per la notte. Almeno una volta al mese è necessario applicare sul viso una maschera ristrutturante, all’argilla verde, che serve a lenire gli arrossamenti e a ridare elasticità alla pelle. Sicuramente di giovamento per la pelle, sono le pulizie del viso accompagnate dai massaggi facciali. E’ consigliabile in questi casi affidarsi alle mani esperte di un centro estetico: non solo si otterrà l’eliminazione completa delle impurità, ma ci si potrà così concedere un’ora di totale relax, a giovamento del corpo in generale.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Come contrastare i primi segni d’invecchiamento del viso?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: leggera perdita di elasticità delle cellule , è possibile distinguere tre diverse tipologie cutanee

Giudizio negativo Svantaggi: il sole peggiora di molto la situazione

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: crema antiruga crema antirughe crema viso invecchiamento della pelle

Categoria: Bellezza e stile

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Come contrastare i primi segni d’invecchiamento del viso?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento