Consumo di sale: ecco quali sono le buone abitudini

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 12:15:49 23-08-2017

Il sale è un bene prezioso, ma soprattutto lo è stato nell’antichità: in tempi remoti, era talmente importante che veniva utilizzato come salarium, ovvero come forma di pagamento. Non essendoci frigoriferi o dispense, veniva utilizzato moltissimo per poter conservare i cibi. Con il passare degli anni è diventato un bene sempre più comune, utilizzato per il condimento dei vari cibi. Ma se usato in maniera spropositata può far male e creare dei danni invisibili che portano a conseguenze deleterie per il nostro organismo.

La World Action on Salt and Health (WASH), che si occupa di informare i cittadini sui problemi derivanti dall’utilizzo smodato del sale, propone la Settimana Mondiale per la Riduzione del Consumo di Sale. A questa iniziativa aderisce anche la Società Italiana di Nutrizione Umana, proprio per sensibilizzare tutti quei cittadini che fanno un consumo di sale esagerato.

Consumo di sale: ecco quali sono le buone abitudini

Ma quali sono le buone abitudini per evitare di consumare troppo sale? Come possiamo intervenire sulle nostre abitudini? Ecco quali sono i quattro consigli degli esperti in materia:

• Varia la tua dieta

Non mangiare soltanto i soliti cibi e cerca di variare il più possibile. Un’alimentazione corretta prevede anche tantissimi cibi che possono assorbire il sale e ridurne dunque la quantità all’interno del nostro organismo. Una dieta basata sui consigli medici di un nutrizionista sarebbe l’ideale per diminuire il consumo di sale.

• Evita di aggiungere il sale alle tue pietanze

Un cibo che sia gustoso e che abbia un sapore unico sarebbe l’ideale per chiunque, ma esistono tantissimi modi alternativi per poter evitare di inserire il sale all’interno dei propri pasti. Ad esempio le spezie, che hanno comunque una proprietà simile al sale, ma non sono dannose per il nostro organismo. Anzi, alcune spezie aiutano a depurare meglio il nostro apparato.

• Fai attenzione a ciò che mangi

Negli ultimi anni siamo stati abituati a leggere le etichette per via delle calorie e per capire quanti grassi stavamo accogliendo nel nostro corpo. È bene controllare anche quali sono i sali contenuti all’interno dei cibi che mangiamo, in modo tale da renderci conto di tutte le sostanze che stiamo assumendo.

• Evita il sale nascosto

Questo sale rischia di essere il più deleterio possibile. Infatti molti cibi lavorati e inscatolati ne contengono moltissimo, anche per via della conservazione. Per evitare qualsiasi problema, cerchiamo di evitare di mangiare cibi confezionati e inscatolati da lungo termine.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Consumo di sale: ecco quali sono le buone abitudini
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: Mangia in modo sano ed equilibrato, variando la tua dieta; , Mangia con poco sale e aggiungi le spezie per poter insaporire i tuoi cibi;

Giudizio negativo Svantaggi: Evita di consumare cibo inscatolato e leggi le etichette.

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: alimentazione sale

Categoria: Mangiare e bere

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Consumo di sale: ecco quali sono le buone abitudini? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento