Comprare casa: ecco le domande da fare

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 9:51:35 09-07-2015

Quando si cerca una casa da comprare è facile farsi prendere dall’entusiasmo o, al contrario, farsi assalire da migliaia di dubbi. Sì, perché la scelta della casa è un’avventura che cambia la vita. Per questo motivo è importante conoscere quali sono le domande fondamentali da fare a se stessi e al proprietario, prima di decidere di firmare il contratto per l’acquisto di un immobile.

La prima cosa da chiedere e di cui accertarsi prima di prendere in considerazione l’acquisto di una casa, riguarda l’effettivo intestatario dell’immobile. Perché vuole vendere l’abitazione? Può sembrare banale, ma è meglio verificare subito il motivo della messa in vendita della casa, se il soggetto che vende è l’unico proprietario e se pendono mutui o ipoteche sull’immobile.

Altra domanda da fare assolutamente al momento dell’acquisto di un immobile è: qual è la superficie abitabile? Questa è una domanda importante da fare in quanto la superficie commerciale è sempre di più di quella calpestabile.

Gli impianti sono a norma di legge? Assicurati che il venditore abbia tutte le certificazioni di conformità (se realizzati dopo il 2008) e di rispondenza per gli impianti.

Altro aspetto importante di cui chiedere al momento del potenziale acquisto di un immobile riguarda la documentazione urbanistica. La documentazione è in regola? Per evitare beghe subito dopo aver acquistato la casa, è consigliabile accertarsi subito che tutta la documentazione riguardante i permessi sia effettivamente esistente e in regola, in modo che il venditore possa occuparsi di ogni eventuale problema.

Sempre parlando di documentazioni, è opportuno chiedere al venditore tutte le documentazioni relative all’APE, ovvero l’attestato di prestazione energetica e qual è la classe energetica dell’abitazione. Chi vende un immobile è obbligato per legge a fornire tutti i necessari certificati attestanti la classe energetica della casa in vendita.

Altra domanda da fare prima di comprare casa è: le spese condominiali a carico del venditore sono già state pagate? Attenzione: nel caso il venditore abbia delle spese condominiali da saldare arretrate fino a due anni, rimangono a carico del compratore.

Ci sono opere di manutenzione straordinaria in previsione? Tutti gli interventi di manutenzione straordinaria spettano al soggetto che vende.

Non dimenticarsi mai di chiedere e di chiedersi: oltre al prezzo della casa ci sono altre spese aggiuntive? Ricordarsi che se l’acquisto avviene tramite agenzia ci saranno da sostenere i costi per la commissione, oltre che le tasse di compravendita e il costo del notaio.

La rata del mutuo è sostenibile? Assicurarsi che la rata del mutuo non sia superiore al 30% del reddito familiare per evitare di ritrovarsi in difficoltà economiche.

L’ultima tra le domande da fare prima di comprare casa è: quanto viene richiesto per la caparra? La caparra deve essere del 10 o massimo del 15% del prezzo dell’immobile.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Comprare casa: ecco le domande da fare
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: Le domande permettono di assicurarsi che tutto sia in regola. , Evitare spiacevoli sorprese dopo l'acquisto.

Giudizio negativo Svantaggi: Ottenere la documentazione può richiedere tempo.

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: acquistare casa acquisto prima casa compravendita di immobili

Categoria: Affari e finanza

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Comprare casa: ecco le domande da fare? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento