Come si entra nella Legione Straniera?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 14:00:06 23-10-2015

La Legione straniera è un’istituzione francese considerata ormai storica: si tratta di un corpo militare d’élite che oggi è parte integrante dell’esercito ufficiale transalpina; la Legione è suddivisa in undici reggimenti, di cui otto in Francia e tre all’estero.

La Legione straniera venne fondata il 9 Marzo 1831 dal re Luigi Filippo in occasione della guerra in Algeria ed era aperta ai volontari stranieri che decidevano di arruolarsi. In passato la Legione ha partecipato a numerose battaglie, dalla guerra di Crimea alla Seconda guerra mondiale, ed oggi viene impiegata soprattutto in missioni estere di pace (missioni di peacekeeping) sotto l’egida di Nato e ONU.

Entrare nella Legione straniera non è notoriamente molto semplice: il corpo militare è composto esclusivamente da uomini e l’addestramento necessario è piuttosto duro.
La Legione straniera era vista, almeno un tempo, come la possibilità di iniziare una nuova vita tagliando i ponti con il passato, scelta spesso effettuata da persone che avevano avuto problemi con la giustizia nel proprio Paese o chevolevano cambiare radicalmente vita, magari sulla scorta di una delusione d’amore cocente.
Tutto ciò deriva dal fatto che per entrare a far parte di questo reparto militare è possibile rilasciare un’identità non veritiera; oggi comunque può entrare a farne parte solo chi non sia stato condannato per reati gravi.

Gli aspiranti legionari devono inizialmente superare alcune prove fisiche e test medici, sportivi e attitudinali, ed in seguito dovranno partecipare ad un corso di addestramento della durata di 4 mesi particolarmente difficile e duro. I candidati dovranno inoltre partecipare a colloqui di sicurezza e di motivazione e a test di personalità.

L’idoneità fisica è fondamentale e la disponibilità di arruolamento deve essere di almeno 5 anni, successivamente prorogabili, mentre l’età richiesta per i candidati varia tra i 17 e i 40 anni circa.
Dopo il primo mese di addestramento di consegue ufficialmente la qualifica di legionario e avviene la consegna del tradizionale copricapo della Legione, il Kepi blanc.

Un importante vantaggio consiste nel fatto che dopo la ferma obbligatoria il legionario potrà tornare alla sua vera identità e diventerà automaticamente cittadino francese.
Per molti entrare nella Legione straniera rappresenta quindi una possibilità di riscatto sociale, ma questo richiede molti sacrifici e un’estrema dedizione alla vita militare.
Il motto dei legionari “Legio patria nostra” la dice lunga sul modo in cui viene considerata la Legione da molti degli appartenenti a questo corpo. La Legione diventa la propria Patria, la nuova casa del legionario.
L’onore e la fedeltà sono valori fondamentali per il legionario, non a caso il primo articolo del Codice d’onore del legionario recita: “Legionario, sei un volontario che serve la Francia con onore e fedeltà.”

Come si entra nella Legione Straniera?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Come si entra nella Legione Straniera?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento