Come realizzare un cuscino anti-cervicale fai da te

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 12:00:33 02-01-2015

La nevralgia occipitale è un dolore acuto che si avverte lungo il percorso del nervo di Arnold, un nervo che attraversa il collo. Il sintomo principale è un dolore intenso, associato ad una sensazione di bruciore e di scosse elettriche. Situato sulla parte posteriore del collo, spesso si irradia sulla nuca e su un occhio. Il dolore aumenta con il movimento del collo e può essere continuativo o a momenti.

Cause del dolore

Tra le cause, va ricordato il progressivo deterioramento delle articolazioni del collo. Il dolore cervicale può diventare un fastidio nella vita di tutti i giorni.
Oggi, il dolore cervicale è comune a molte persone e colpisce generalmente le donne oltre i 35 anni e gli uomini oltre i 50.

Questo tipo di dolore si verifica senza una causa evidente. Per alleviarlo possiamo utilizzare dei cuscini anticervicale, caldi, fatti in casa. Il calore è uno dei rimedi per alleviare e ridurre il dolore.

Realizzazione dei cuscinetti

Questi cuscini vanno imbottiti con noccioli di ciliegia, pula di farro, semi di lino, ecc.. Chiaramente, i cuscinetti anticervicale sostituiscono pienamente la borsa dell’acqua calda. Il calore è un elemento prezioso per alleviare il dolore.

Sarà nostra cura, confezionare i cuscinetti, cioè i sacchetti contenenti i semi naturali, con tessuti naturali, quali la canapa, il cotone,ecc..

Perché imbottire il cuscinetti anticlericale con dei semi naturali?

Perché utilizzare i noccioli di ciliegia e i semi di lino? Naturalmente perché hanno proprietà antidolorifiche e antinfiammatorie. Ad esempio, la fibra legnosa del nocciolo della ciliegia trattiene per un tempo abbastanza lungo il calore. La pula di farro, utilizzata a caldo ha proprietà antidolorifiche e distensive.

Altri prodotti naturali

In alternativa, possiamo imbottire il cuscinetto con sale, legumi o chicchi di riso. Possiamo confezionare dei cuscinetti anche per i polsi doloranti. E’ opportuno adeguarne le misure.

Il forno per scaldare il cuscinetto fatto da noi

Dopo avere confezionato e imbottito il cuscinetto anticervicale va riscaldato e poi posto sul collo, sulla parte posteriore della testa o sui polsi. Il raffreddamento del cuscinetto anticervicale sarà abbastanza lento e quindi bisognerà avere un poco di pazienza, ma il risultato sarà soddisfacente.

Per scaldare il cuscino poniamolo in forno a 100, 160 gradi per circa 15 minuti.

Come realizzare un cuscino anti-cervicale fai da te
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Come realizzare un cuscino anti-cervicale fai da te? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento