Come pulire i tappeti in modo corretto ed efficace

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 17:00:34 04-03-2015

I tappeti sono sempre più gettonati nelle case di moltissime persone che così decidono di abbellire ed arredare con gusto la propria dimora. Non sempre però si riesce a mantenere tutti questi tappeti in buone condizioni.

Il primo consiglio utile per pulire i tappeti è legato alle attrezzature da utilizzare durante la pulizia naturale. A tal proposito bisogna tenersi alla larga da tutti gli elettrodomestici, quali lavatrici, battipanni, aspirapolvere e altri strumenti simili. I tappeti infatti vanno puliti attraverso i metodi più classici, utilizzando l’antica scopa di saggina, formata da fibre lunghe almeno venti centimetri.

Prima di passare la scopa, bisogna poi stendere sul tappeto una miscela di acqua e aceto, per poi strofinare e sfregare il tessuto per bene con la scopa. Ricordarsi quindi di togliere la polvere, si tratta di un’azione davvero importante per far durare nel tempo i propri tappeti. Meglio però non sbatterli fuori dalla finestra, in quando si rischia di rovinare i nodi e quindi l’integrità stessa del tappeto. Il retro però potrà essere aspirato periodicamente.

Ogni sei mesi poi bisogna effettuare una pulizia più profonda. A tal fine utilizzate del bicarbonato, in modo da pulire bene e in modo naturale. Al bando quindi detergenti e smacchiatori aggressivi.

Ogni tanto poi i tappeti possono essere lavati con una miscela particolarmente efficace realizzata solo con ingredienti naturali. A tal fine unite in un contenitore due tazze di bicarbonato e mezza tazza di sapone di Marsiglia in scaglie ed amalgamate il tutto. Aggiungete poi venti gocce di olio essenziale di lavanda e otto gocce di olio essenziale di rosmarino. Mescolate tutto il composto rompendo eventuali scaglie e grumi aiutandovi con una posata.

Tale miscela poi dovrà essere applicata direttamente sul tappeto con molta cura. In un momento successivo prendete un altro contenitore e versate due tazze di acqua calda e mezza tazza di aceto.

Immergete un panno o una spugna nell’acqua ed aceto e, una volta strizzato, utilizzatelo per lavare il tappeto fino a rimuovere tutti i residui della miscela.

Aspettate che il tappeto si asciughi, per poi passare al termine l’aspirapolvere con tappeto però ben asciutto.

Come pulire i tappeti in modo corretto ed efficace
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Come pulire i tappeti in modo corretto ed efficace? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento