Come pulire con efficacia balconi e terrazzi?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 12:39:30 24-08-2016

La pulizia di balconi e terrazzi è un’operazione che, seppur noiosa, dev’essere eseguita accuratamente; seguendo alcuni semplici consigli sarà possibile ottenere un risultato completo e soddisfacente con uno sforzo minimo.

Dopo aver spostato tutti i vasi, i quali comportano accumuli di polvere e foglie cadute dalla pianta, è opportuno eliminare le prime tracce di sporcizia tramite l’impiego di una scopa di saggina. E’ possibile quindi procedere con la pulizia delle balaustre: queste ultime, solitamente realizzate in ferro o in marmo, sono l’elemento maggiormente esposto ai fenomeni atmosferici ed allo smog e necessitano, quindi, di un trattamento adeguato. Le balaustre realizzate in ferro potranno ritornare al loro originale splendore dopo essere state igienizzate con una miscela di acqua ed ammoniaca profumata, la quale elimina ogni macchia, completando l’operazione con la stesura di un olio vegetale che ne rallenta la comparsa di ruggine.

Le ringhiere in marmo, invece, sono molto delicate e la loro pulizia può avvenire solo tramite una soluzione di acqua tiepida e sapone di Marsiglia, il quale è incolore e poco aggressivo.

mobili da esterno, indispensabili per una piacevole cena all’aperto e per il relax sotto il caldo sole estivo, se non trattati adeguatamente, si presentano segnati da antiestetiche ed antigieniche striature opache, causate da piogge e polveri che si sono depositate sulle superfici. Questi complementi, quindi, richiedono un’adeguata pulizia: onde evitare spiacevoli inconvenienti che minano la colorazione superficiale del mobile, è sufficiente utilizzare del delicato sapone di Marsiglia disciolto in acqua tiepida, in grado di eliminare ogni traccia di sporcizia. I tavoli e le sdraio con struttura in legno, richiederanno, una volta asciutte completamente, la stesura di un leggero strato di cera protettiva o di olio di lino, al fine di garantirne la durata nel tempo e la resistenza alle intemperie.

Gli ultimi, ma non per importanza, elementi che necessitano di un’accurata pulizia sono i pavimenti: essi, sottoposti a numerosi stress termici, vengono solitamente realizzati in ardesia oppure in cotto. I primi, sono quelli che meglio si adeguano ad ogni tipo di pulizia: dopo aver eliminato lo strato di sporco superficiale sarà sufficiente strofinarli vigorosamente con uno spazzolone intriso in una soluzione adatta allo scopo. I pavimenti in cotto, invece, così come il marmo, risultano piuttosto delicati: onde evitare macchie causate da agenti chimici, il lavaggio con acqua ed aceto risulterà delicato ma efficace contro l’eliminazione di macchie e segni di calcare lasciati dalle piogge.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Come pulire con efficacia balconi e terrazzi?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: Pulizia veloce e soddisfacente. , Utilizzo di pochi agenti chimici.

Giudizio negativo Svantaggi: Tempo richiesto per una pulizia accurata.

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: balcone pulizie

Categoria: Casa e giardino

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Come pulire con efficacia balconi e terrazzi?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento