Come perdere l’accento estero?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 18:32:32 11-03-2020

Dopo mesi e mesi sui libri per imparare alla perfezione una lingua straniera, cercando magari anche qualche madrelingua per esercitarsi nelle conversazioni, ci si sente finalmente sicuri di avere ottenuto una pronuncia perfetta.
Per il prossimo viaggio assolutamente nessuno capirà da dove si proviene e sarà possibile mimetizzarsi alla perfezione.
Purtroppo però tutto ciò non accadrà.

Nonostante il grande impegno e l’infinito esercizio, perdere l’accento estero pare infatti essere pressochè impossibile.

Perchè questo?
Le abitudini articolatorie che si presentano nel parlare si sviluppano molto presto, durante l’infanzia. Questo comporta che l’abilità nel produrre determinati suoni (e la difficoltà nel produrne altri) viene acquisita in giovane età.
Nel momento in cui ci si approccia ad una nuova lingua da adulti diventa quindi pressochè impossibile modificare questi dettagli.

Un altro fattore che rende estremamente difficile perdere l’ accento estero è la presenza inconsapevole di abitudini tipiche del proprio linguaggio.
La quantità di parole con consonanti doppie, ad esempio, tipica della lingua italiana, ci ha abituati a prestare inconsapevolmente attenzione alla lunghezza delle consonanti stesse. Tutto ciò non è presente in altre lingue e dunque si rifletterà sul tipico accento italiano, che sarà in ogni caso percepito dagli abitanti di altri Paesi.

Veramente è necessario?
La vera domanda non è però tanto come perdere l’accento estero, quanto piuttosto se sia davvero importante farlo.

L’accento italiano viene molto sottovalutato dagli italiani stessi, mentre altrove è considerato come amichevole, sexy ed appassionato.
Perchè dunque sminuire in questo modo delle potenzialità così elevate?

Un accento italiano porta con sè concetti di cultura, di arte, di buona cucina e di socievolezza.
Più che cercare di eliminarlo, con scarsi risultati, forse sarebbe una mossa migliore cercare di valorizzarlo il più possibile.
La persona che ci sta di fronte sarà certamente più felice di sentire un italiano che parla la sua lingua senza nessun errore grammaticale o di sintassi, invece di qualcuno che cerca di annullare le sue origini.

Come perdere l’accento estero?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: L'accento italiano è molto apprezzato all'estero. , La correttezza della grammatica è più importante dell'accento.

Giudizio negativo Svantaggi: Perdere l'accento da adulti è pressochè impossibile.

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: accento lingua parlare perdere l'accento

Categoria: Varie

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Come perdere l’accento estero?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento