Come mantenere efficiente il tostapane?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 16:02:31 27-05-2016

Il tostapane è un elettrodomestico fondamentale per chi ama i toast o comincia sempre la giornata con una colazione a base di fette di pane tostato. Può comunque capitare che si guasti o subisca dei danni, smettendo di funzionare. Per questo motivo è bene usarlo seguendo alcuni accorgimenti, così che duri più a lungo possibile; infatti un uso corretto è il presupposto ideale per una buona tenuta.

Per prima cosa è necessario spegnere il tostapane quando non lo si usa: può sembrare una raccomandazione inutile, tuttavia capita che le persone lo dimentichino acceso una volta finito di tostare il pane, soprattutto la mattina. Rimane in ogni caso una regola base non solo per evitare di sprecare corrente elettrica, ma anche per la buona tenuta dell’apparecchio; infatti, se si surriscalda, è più facile che si guasti. Per andare sul sicuro è possibile optare per un modello dotato di un sistema di spegnimento automatico.

In secondo luogo luogo è fondamentale curare la pulizia e la manutenzione del tostapane; ciò vale in particolare nel caso in cui si preparino molto spesso i toast. Per evitare che il formaggio fuso coli e si depositi nell’alloggio interno si devono usare opportunamente le pinze apposite. In nessun caso bisogna inserire all’interno del tostapane coltelli, lame oppure oggetti simili per cercare di eliminare le incrostazioni: si tratta di una procedura che può danneggiare apparecchio in modo irreparabile. Allo stesso tempo è necessario eliminare le briciole lavando l’elettrodomestico accuratamente senza sbatterlo nel tentativo di farle uscire dall’alloggio interno. In alternativa si può optare per un modello con cassetto raccogli briciole.

Anche se si impiega il tostapane in modo regolamentare può capitare di doverlo comunque sostituire: ciò accade se durante l’uso emette cattivi odori o fumo nonostante non vi sia nulla all’interno. In questo caso può essersi verificato un corto circuito o può essere saltata una resistenza. A questo punto si deve spegnere immediatamente l’apparecchio e sostituirlo in quando il suo utilizzo è diventato pericoloso. Un secondo motivo per il quale risulta necessario il cambio del tostapane è il fatto che sia arrugginito, ammaccato o usurato: la prima circostanza si verifica per il normale trascorrere del tempo o per il fatto che non si sia lavato e asciugato accuratamente l’elettrodomestico dopo ogni utilizzo. La sostituzione del tostapane diventa necessaria anche quando emette cattivi odori ogni volta che lo si accende perché le griglie interne sono ormai incrostate; ciò compromette al tempo stesso l’igiene nella preparazione del cibo.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Come mantenere efficiente il tostapane?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: Mantenere il tostapane sempre efficiente , Assicurare l'igiene nella preparazione dei cibi

Giudizio negativo Svantaggi: Dedicare il tempo necessario alla sua pulizia

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: elettrodomestici tostapane

Categoria: Casa e giardino

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Come mantenere efficiente il tostapane?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento