Come combattere l’insonnia

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 11:45:02 07-10-2015

Circa il 40% della popolazione soffre di insonnia e, dunque, è costretto a fare i conti con lunghe notti in bianco ed impegni quotidiani difficili da gestire. Ma come porre rimedio all’insonnia?

Senza alcun dubbio, al fine di trovare i giusti rimedi per combatterla è necessario individuarne le cause. Prima, però, è opportuno chiarire cosa si intende quando si parla di insonnia. Tutti coloro che dichiarano di soffrire di insonnia fanno non poca difficoltà ad addormentarsi, hanno un sonno molto agitato o si svegliano troppo presto. Le conseguenze possono essere talvolta invalidanti: gli individui che soffrono di insonnia, infatti, durante il giorno devono fare i conti con una palese difficoltà di concentrazione e con una irritabilità incontrollabile.

L’insonnia può essere transitoria o cronica. Nel primo caso si manifesta in forma sporadica ed è legata ad episodi di stress ben identificabili. L’insonnia cronica, invece, può durare anche molti giorni ed è più difficile da eliminare. Può essere dovuta a fattori ambientali, organici, psicologici o psico-fisiologici. Talvolta, anche la volontà stessa di riuscire a dormire ad ogni costo potrebbe essere la causa di un’insonnia perdurante.

Per evitare il manifestarsi dei disturbi del sonno si consiglia di andare a letto non appena compaiono i primi segni di stanchezza. Inoltre, è sconsigliato consumare caffè o tè dopo le ore 16.00. Per eliminare il rischio di avere un sonno disturbato è preferibile non guardare la TV a letto, non fare sport di sera, non riposare dopo le 16.00, coricarsi sempre alla medesima ora e mantenere la temperatura della stanza tra i 18 ed i 20 gradi. In ogni caso, è preferibile non ricorrere in maniera arbitraria a sonniferi o farmaci di vario genere. Questi ultimi, infatti, devono essere acquistati solo se prescritti da un medico. Ovviamente è possibile ricorrere anche a rimedi omeopatici, a una camomilla o ad un bicchiere di latte prima di andare a dormire. In merito alle insonnie croniche è possibile anche intraprendere un percorso di psicoterapia grazie al quale individuare con precisione le cause del disturbo. A tale proposito, però, è opportuno fare presente che si tratta di una terapia non immediata che comporta un impegno costante da parte del paziente.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Come combattere l’insonnia
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: Aiuta a trovare cause di stress altrimenti ignorate , Miglioramento del sonno ed in generale della vita

Giudizio negativo Svantaggi: Un disturbo non solo fastidioso ma anche dannoso per la salute

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: dormire dormire bene dormire meglio esercizi contro l'insonnia insonnia

Categoria: Varie

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Come combattere l’insonnia? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento