Chi è il protagonista dell’opera Nabucco?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 11:34:43 22-03-2011

Il Nabucco è l’opera musicale più celebre e acclamata del grande musicista e compositore italiano Giuseppe Verdi. Il titolo completo dell’opera è “Nabucodonosor”, ma oggi è più conosciuta con il semplice titolo di Nabucco. Tutto questo si deve al fatto che durante la prima rappresentazione essendo il nome troppo grande per entrare nella locandina ufficiale venne ridotto e l’appellativo “donosor” riportato a margine. L’opera è stata composta tra il 1841-1842, la sua prima rappresentazione è avvenuta nel marzo del 1842 alla Scala di Milano. L’opera raggiunse in breve tempo un grande successo oltre che per la straordinaria capacità compositiva dell’autore anche per motivi politici. Il Nabucco è, infatti, l’opera più rappresentativa del Risorgimento italiano. L’oppressione del popolo ebreo, che canta la propria libertà, divenne il grido del popolo italiano oppresso dagli stranieri. L’Italia settentrionale durante la prima parte del 1800 era occupata dall’Impero austriaco. Protagonista dell’opera è il re di Babilonia Nabucodonosor, che secondo le intenzioni di Verdi era un baritono. Una figura molto complessa e amata dal pubblico, che paga in prima persona i peccati commessi fino al perdono e alla redenzione. L’opera inizia con il re, che ha sconfitto il popolo ebreo a Babilonia. Gli ebrei disperati si riuniscono a pregare nel tempio di Gerusalemme. Tra gli Ebrei c’è anche Fenena, figlia del re, tenuta prigioniera. La giovane è innamorata di Ismaele, nipote del re di Gerusalemme e viene anche ricambiata dal giovane. La gelosia di Abigaille, ritenuta in un primo momento sorella di Fenena, fa precipitare la situazione verso il peggio. I due innamorati progettavano infatti la fuga, ma l’arrivo di Nabucco venuto a liberare la figlia e a saccheggiare la città crea nuovi malintesi e problemi. Ismaele riconsegna la giovane al padre, ma tornati a Babilonia Abigaille progetta vendetta. La giovane, segretamente innamorata di Ismaele scopre di non essere figlia naturale di Nabucco e quindi medita un colpo di stato per destituire il re e la sua legittima erede. Nel frattempo Fenena si è convertita all’ebraismo, mentre la sorella la sta mettendo in cattiva luce verso il popolo. Nabucco arriva in tempo per scongiurare la falsa incoronazione di Abigaille, ma incollerito verso Fenena viene punito dal Dio degli Ebrei per essersi autoproclamato Dio in terra. Abigaille compie così il suo piano mentre Nabucco perde la ragione e Fenena viene condannata a morte. Nabucco in un momento di lucidità chiede perdono per i suoi peccati. Il Dio degli Ebrei lo ascolta e lo libera, a capo di un gruppo di fedelissimi Nabucco riconquista la corona e destituisce Abigaille, che si suicida, ma in punto di morte chiede perdono. Nabucco perdona anche la figlia e libera il popolo ebreo condannato a morte certa. L’opera si chiude con il pronostico fatto da Zaccaria che Nabuccodonosor sarà un buon re e regnerà su tutti i popoli della terra. Tra i canti più noti dell’opera c’è il “Va pensiero, sull’ali dorate” ancora oggi simbolo dell’Italia risorgimentale e della forza di un popolo contro l’oppressione.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Chi è il protagonista dell’opera Nabucco?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: opera musicale più celebre e acclamata del grande musicista e compositore italiano Giuseppe Verdi , opera più rappresentativa del Risorgimento italiano

Giudizio negativo Svantaggi: non è conosciuta da tutti

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: giuseppe verdi musica nabucco

Categoria: Arte e cultura

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Chi è il protagonista dell’opera Nabucco?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento