Chi era la fata morgana in mitologia ?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 12:41:04 04-02-2011

La fata Morgana è un personaggio della mitologia nordica legata al ciclo di leggende su re Artù. Conosciuta da sempre con l’epiteto di fata, molte leggende la ricordano come un essere sovrannaturale, dotato di moltissimi poteri magici, tra cui la possibilità di trasformasi sia in cose inanimate sia in altri esseri umani. Un fenomeno ottico molto conosciuto, prende il suo nome. In particolari condizioni climatiche, attraverso la rifrazione della luce, oggetti a grandi distanze sembrano non solo più vicini ma anche in movimento e sollevati dal suolo quando in realtà sono fissi e perfettamente legati al suolo.
La maggior parte delle leggende, che hanno come protagonista questo personaggio, sono legate alla tradizione celtica. Uno dei racconti più diffusi narra che Morgana fosse la sorella di Artù. La maga e il futuro re di Camelot avevano la stessa madre, Lady Igraine, ma padre diverso. Morgana era nata dal primo matrimonio della madre con Gorlois, duca di Cornovaglia, mentre Artù era stato concepito tramite un inganno ordito da Merlino. Con un incantesimo del mago, Uther Pendragon era stato trasformato nel marito di Lady Ingraine, mentre il vero marito della donna venne ucciso dall’esercito di Uther. Secondo vari racconti, la potente fata, il cui potere veniva dalla Madre Terra, andò in sposa a re Urien di Gore, per impadronirsi del regno insieme al suo amante Accolon provò ad uccidere il marito, rubando Exalibur ad Artù. Accolon verrà però ucciso dallo stesso Artù, che scoperto l’inganno della sorellastra con l’aiuto della Dama del Lago riotterrà indietro la sua spada magica.
Abile a trasformarsi, seduce un inconsapevole Artù, generando così Mordred, che crescendo nell’odio verso il padre diverrà il suo peggior nemico. Entrambi moriranno in un tragico duello che vedrà i due in lotta per il regno. Il primo a soccombere sarà Mordred, mentre Artù morirà in seguito per le gravi ferite riportate. Non tutti i racconti ritengono che Morgana fosse la madre di Mordred, alcune leggende dicono la madre fosse un’altra delle sorellastre di Artù e che Mordred non fosse figlio di Artù ma solo il nipote che una volta diventato cavaliere della Tavola Rotonda voleva impadronirsi del potere.
In molti film e leggende successive al ciclo di Camelot, Morgana viene presentata come una potente maga che aveva appreso le arti magiche da Merlino, ma si era poi rivoltata contro il suo stesso maestro. A differenza di altri personaggi della leggenda non si conosce il destino di Morgana. Secondo alcune leggende medievali la maga giunse a Messina e incantata dal luogo e dal clima decise di restare in quel luogo. Conosciuta anche come maga delle acque ingannava i marinai che volevano attraversare lo Stretto di Messina. Con la magia faceva loro credere che la striscia di mare che separa la Calabria dalla Sicilia fosse molto più piccola di quanto non fosse. Sempre secondo queste leggende viveva in un palazzo di cristallo volante e tramite dei sortilegi creava delle tempeste di acqua.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Chi era la fata morgana in mitologia ?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: Personaggio del ciclo arturiano e del folklore nordico , Creatura sovrannaturale

Giudizio negativo Svantaggi: Non ci sono svantaggi

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: fata morgana mitologia ottica

Categoria: Arte e cultura Varie

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Chi era la fata morgana in mitologia ?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento