Chi colpirà lo spesometro 2012?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 15:59:43 26-04-2012

Scade il 30 aprile2012 il termine per presentare i dati relativi allo spesometro 2012 lo strumento introdotto dal governo Monti per stanare i contribuenti che spendono più di quanto quanto guadagnano.
E’ uno strumento in grado di creare una mappatura delle spese compiute nel corso di un anno: infatti, il commerciante ha l’obbligo di richiedere il codice fiscale o la partita iva ogni qual volta un cliente effettui acquisti per cifre superiori a 3600euro, che siano state effettuate tramite assegni; nel caso di pagamenti con carte di credito o prepagate, infatti, sarà competenza della banca inviare i dati al Ministero entro il 15ottobre. Le categorie obbligate a trasmettere i dati al Ministero dell’Economia e delle finanze, oltre ai commercianti, sono i liberi professionisti e le imprese: questo è, quindi, un onere che non ricade sul privato cittadino che effettua l’acquisto, il cui unico obbligo è quello di fornire i suoi dati al momento dell’acquisto.
Ma non solo, perché nello spesometro verranno anche incluse le spese telefoniche sia degli utenti fissi che di quelli di telefonia mobile, sfruttando un semplice ragionamento: se spendi molto in telefonate, guadagni molto; quindi, i gestori telefonici, alla pari delle altre imprese, sono obbligate a fornire i dati dei contratti delle utenze private e professionali al fine di monitorarne le spese. Oltre al fatturato, dovrà essere controllato e trasmesso il numero di utenze intestato ad una singola persona.
I soggetti colpiti saranno tutti i privati, indistintamente, sulla base delle spese effettuate nel secondo semestre del 2011: lo shopping, quindi, entra di diritto tra gli indicatori di ricchezza al pari del redditometro (che monitora il tenore di vita), diventando un importante indicatore dello stile di vita di una persona, nonostante non sia un indicatore assoluto: infatti, non è detto che chi spende più di quanto dichiarato nella dichiarazione dei redditi sia necessariamente un evasore, perché potrebbe aver acceso dei finanziamenti per effettuare determinati acquisti.
Verrà considerato anomalo, il soggetto il cui spesometro si discosta di almeno il 20% dalla sua dichiarazione dei redditi: a quel punto la persona dovrà essere soggetta ad accertamenti fiscali atti a verificare quale sia la causa di quello scostamento, se un’evasione o una causa ininfluente che dovrà essere giustificata dal contribuente (per esempio il finanziamento).
Lo spesometro verrà quindi affiancato al redditometro e confrontando i dati dei due indici, lo Stato mira a scoraggiare le future evasioni: questo sistema permetterà al fisco di calcolare su via teorica quale dovrebbe essere il redditto percepito da un soggetto in base al suo stile di vita, confrontandolo, poi, con quanto invece dichiarato dal contribuente e traendone le conclusioni che potrebbero far scattare gli accertamenti fiscali di verifica.
Per evitare i soliti “furbetti”, lo Stato ha previsto che anche le spese effettuate all’estero debbano essere trasmesse (sempre se l’importo supera i 3.600,00€), non dall’esercente, ma, come nel caso di spese effettuate in Italia, dalla società creditrice che gestisce il pagamento elettronico.
Il Governo Monti sta cercando di trovare delle soluzioni valide per l’evasione fiscale, un’usanza molto radicata nel nostro Paese, che si sta rivelando una vera piaga specialmente in un periodo di crisi economica come quello che sta attraversando il Belpaese, ma solo il tempo potrà dire se lo spesometro si renderà utile alla causa o sarà un altro buco nell’acqua.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Chi colpirà lo spesometro 2012?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: identificare i contribuenti che spendono più di quanto quanto guadagnano , anomalo il soggetto il cui spesometro si discosta di almeno il 20% dalla sua dichiarazione dei redditi

Giudizio negativo Svantaggi: accertamenti fiscali

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: Governo Monti spesometro

Categoria: Affari e finanza

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Chi colpirà lo spesometro 2012?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento