Che cosa è l’Euribor?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 9:06:01 11-05-2011

Il termine “Euribor” è conosciuto nel mondo finanziario e dell’economia in generale per indicare un indice di mercato relativo al costo del denaro. L’Euribor indica la rilevanza di una specifica situazione monetaria ed è un termine usato prevalentemente dagli addetti ai lavori in questo settore durante le transazioni. Il termine tecnico per l’acronimo Euribor è: Euro Inter Bank Offered Rate, in italiano Tasso Interbancario di offerta espressa in euro.
L’indice è fissato da una vera e propria istituzione la EBF, Federazione europea delle banche. Questa federazione raccoglie in sè oltre 50 istituti bancari, quelli che hanno il maggiore volume di affari in Europa: Per l’Italia partecipano i principali e più conosciuti istituti bancari del nostro paese. Solo quando un determinato numero di banche partecipa al calcolo viene stabilitò il valore giornaliero degli Euribor.
Questo tasso non ha un valore stabile e definito a priori, viene deciso giornalmente in base alle transazioni finanziarie tra le maggiori banche. Il mercato di questo tasso di interesse medio è quello bancario e la variazione degli indici dipende non dalla quantità di denaro versato ma dalla durata e dalle condizione dei prestiti e delle transazioni. Tale durata determina il maggiore o minore valore dell’indice, il minimo di tempo di tale transazione è di una settimana fino ad un massimo di un anno. Il lasso di tempo che determina la durata di un Euribor è un fattore indicativo necessario alla sua stessa classificazione. Un Euribor di un mese sara indicato con la sigla “Eur 1M”, un Euribor di 6 mesi sarà indicato con l’abbreviazione “Eur 6M” e così via.
Proprio perchè costantemente aggiornato dalle stesse banche è l’indicatore del costo del denaro più affidabile del settore finanziario.
Le applicazioni di questo indice nella vita pratica sono molteplici. Indicando a tutti gli effetti il costo del denaro in un determinato perido di tempo è utilizzato anche per determinare gli interessi variabili in materia di mutui. Riuscendo a capire nel caso di un acquisto di una casa qual’è il tasso che viene applicato in uno specifico momento per la resa dei soldi alla banca, che viene dilazionata nel tempo.
Pur essendo un termine generico e sintetico, questo acronimo indica in maniera sintetica diverse decine di tassi, tutti diversi tra loro. La loro classificazione dipende da molti fattori, oltre alla durata espressa in settimane o mesi, determinante per stabilire il loro stesso valore sono anche i divisori giornalieri e le attese del mercato. Le aspettative e le attese del mercato, calcolato oltre che sulle medie dei mesi precedenti anche su supposizioni future è fondamentale per indicare un loro aumento o ribasso nel tempo. Da ciò deriva anche il fatto che pur essendo molto affidabile questo indice è anche molto sensibile agli andamenti oscillanti del mercato, andando così ad incidere sul denaro da restituire, nel caso ad esempio di un mutuo a tasso variabile.
I valori degli Euribor sono consultabili nella stampa di settore e proprio perchè molto diffusi e conosciuti sono facilmente reperibili anche on-line nella loro indicazione di valore.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Che cosa è l’Euribor?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: i valori degli Euribor sono consultabili nella stampa di settore , le applicazioni di questo indice nella vita pratica sono molteplici

Giudizio negativo Svantaggi: nessun svantaggio

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: euribor finanza mondo finanziario

Categoria: Affari e finanza

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Che cosa è l’Euribor?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento