Che cosa è l’energia nucleare?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 15:01:51 16-05-2011

Quando si parla di energia nucleare nell’ambito dell’ingegneria energetica si fa riferimento all’insieme dei fenomeni che comporta la produzione di energia come conseguenza delle reazioni nucleari, che altro non sono che trasformazioni all’interno dei nuclei atomici. Insieme con le fonti fossi e le fonti rinnovabili, l’energia nucleare rappresenta una fonte di energia primaria. Ciò significa che essa è presente in natura, e non proviene dalla trasformazione di un altro tipo di energia. L’energia nucleare viene ritenuta una forma efficace di energia alternativa rispetto ai combustibili fossili tradizionali, anche se sotto diversi aspetti essa presenta rischi più consistenti e problemi più evidenti sotto il profilo della sicurezza pubblica, soprattutto per le conseguenze della radioattività. Poco tempo fa la Commissione Europea ha decretato che il nucleare non può essere ritenuto un esempio di energia rinnovabile, anche se non mancano esperti che la pensano diversamente. Le reazioni riguardanti il nucleare sono la radioattività, o per meglio dire il decadimento radioattivo, la fusione nucleare e la fissione nucleare. Per quanto concerne le reazioni di fissione nucleare, sia essa indotta sia essa spontanea, accade che nuclei di atomi dotati di un alto numero atomico, e quindi atomi pesanti come per esempio il torio, il plutonio e l’uranio, si rompono, e vanno così a formare nuclei con un numero atomico più basso: in questo modo la massa totale viene ridotta, e allo stesso tempo viene sprigionata una notevole quantità di energia. La fissione indotta viene messa in atto per la produzione di energia all’interno delle centrali nucleari. Per fare un esempio, le bombe atomiche lanciate su Nagasaki e Hiroshima erano fondate sul principio della fissione: è bene mettere in evidenza, per altro, che parlare di bomba atomica è impreciso, nel senso che i processi coinvolti non riguardano gli atomi ma i loro nuclei. Pertanto, sarebbe più opportuno parlare di bombe nucleari. Per quel che concerne la fusione nucleare, d’altra parte, avviene che nuclei di aromi quali il trizio, il deuterio e l’idrogeno, quindi con numero atomico basso, si fondano, e diano luogo a nuclei più pesanti. In questa maniera viene liberata una quantità di energia ancora più grande rispetto a quella che viene sprigionata nel corso della fissione. Le reazioni di fusione presenti in natura sono quelle che determinano l’energia che deriva dalle stelle. L’uomo fino a questo momento non è stato ancora in grado di dare vita a reazioni di fusione controllata in maniera stabile, anche se il progetto Iter si propone di far nascere la prima centrale nucleare del mondo basata sulla fusione. Viceversa, è possibile dare vita a quantità di energia molto alte mediante reazioni incontrollate, come accade per la bomba all’idrogeno. Infine, concludiamo segnalando che nelle reazioni cosiddette di decadimento radioattivo sono coinvolti i nuclei di atomi instabili che raggiungono stati di equilibrio superiore in seguito alla riduzione della massa del sistema totale. Il tutto mediante processi di cattura o di emissione di particelle subatomiche, che vanno a costituire quella che è conosciuta da tutti con il termine di radioattività.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Che cosa è l’energia nucleare?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: l'energia nucleare rappresenta una fonte di energia primaria , le reazioni riguardanti il nucleare sono la radioattività

Giudizio negativo Svantaggi: è molto pericolosa

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: energia nucleare nuclei

Categoria: Varie

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Che cosa è l’energia nucleare?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento