Che cosa cercare in un nuovo inquilino?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 8:39:15 10-06-2011

Nei giorni nostri possedere una casa di proprietà inutilizzata è grande lusso, i costi di manutenzione ordinaria e la tassazione cui sono soggetti gli immobili non permettono di tenere un appartamento libero, è importante cercare di renderlo quanto più possibile redditizio.

La soluzione ideale è quella di fittarlo ma non sempre quella che sembra la soluzione migliore si rivela la più redditizia.

Capita molto spesso che dopo aver fittato un appartamento con un contratto regolarmente registrato, di ritrovarsi in mano un’abitazione danneggiata.

Occorre prestare molta attenzione alle persone cui affidiamo la nostra casa, alla scadenza del termine contrattuale potremmo sostenere costi superiori ai ricavi incassati che sono stati inseriti in dichiarazione dei redditi e quindi tassati.

Bisogna scegliere bene il nuovo inquilino, l’identikit ideale è rappresentato da una coppia con almeno 50 anni che non hanno figli in casa e scarse visite di bambini.

Un identikit all’apparenza sintetico ma, di fatto, rappresenta al meglio la persona cui affidare la propria casa, in questa fascia di età si tende a tenere l’abitazione in cui si vive in ottime condizioni, ogni minimo guasto è prontamente riparato come se fosse casa propria.

Nelle coppie più giovani c’è molta superficialità e un pensiero comune che l’abitazione non è di proprietà e non è il caso di fare spese inutili perchè alla scadenza del contratto le manutenzioni effettuate si rivelerebbero soldi spesi inutilmente.

Queste considerazioni provengono da esperienze personali, avevo un bilocale da fittare, la fretta non è stata buona consigliera, ho messo a disposizione di una giovane coppia con un figlio quest’appartamento e alla scadenza del contratto mi sono ritrovato a rifare tutto nuovo, in cinque anni non era stata mai fatta la pitturazione alle pareti, gli infissi di legno non erano mai stati verniciati, nel bagno ho trovato il lavandino rotto e qualche mattonella del rivestimento murale era andata persa e qualche presa di corrente era in condizioni pessime e soprattutto molto pericolose.

Per evitare danni economici è preferibile trovare un inquilino che per status sociale è interessato a tenere in buono stato l’appartamento.

Quello che avevo incassato come fitto alla fine non è stato sufficiente per sistemare i danni subiti.

Altro identikit si soggetto attendibile è quello del single, avendo una vita sociale frenetica e numerosi contatti con coetanei, tenderà sempre a tenere la casa in ordine per non fare brutte figure quando s’invitano amici o si porta a casa una partner anche occasionale.

L’unico avvertimento è di tenere lontane le giovani coppie soprattutto se hanno figli e hanno intenzione di rimanere nell’appartamento per poco tempo, questa è la situazione ideale per subire perdite.
Altra soluzione a me molto gradita è quella di trovare come inquilini degli studenti, in questo caso la casa è lasciata libera durante il periodo estivo ed è possibile fare piccoli lavori di manutenzione e tenere sotto controllo l’appartamento.

I danni non sono quantificabili, il conto si scopre alla fine.

Un nuovo inquilino deve essere una persona affidabile.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Che cosa cercare in un nuovo inquilino?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: trovare un inquilino che per status sociale è interessato a tenere in buono stato l'appartamento , trovare come inquilini degli studenti

Giudizio negativo Svantaggi: nelle coppie più giovani c'è molta superficialità

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: affittare casa casa inquilino

Categoria: Casa e giardino

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Che cosa cercare in un nuovo inquilino?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento