I capelli corti nelle donne: le tendenze del 2014

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 12:16:44 27-06-2014

Portare i capelli corti invece di quelli lunghi, soprattutto nel periodo estivo, consente di curare la propria pettinatura con semplicità, oltre ad apparire piuttosto trendy. Sono molte, ormai, le dive del mondo dello spettacolo che preferiscono questo look, in grado di donare al volto qualche anno in meno. Avere i capelli corti non significa, però, limitare gli interventi quotidiani ad un colpo di spazzola o a una veloce passata con il pettine.

Per prima cosa bisogna considerare che, nella maggioranza dei casi, i capelli corti possono essere sistemati con il solo utilizzo delle dita, eventualmente usando una spazzola piatta nel corso dell’asciugatura per ottenere dei capelli aderenti, riducendo il volume.
Molte sono le donne che preferiscono uno stile spettinato; in questo caso si dimostra particolarmente adatta una spazzola a denti rigidi, piuttosto distanti tra loro. In entrambi i casi, i minuti che dovranno essere dedicati a perfezionare la pettinatura sono pochi.

Esistono in commercio moltissimi prodotti pensati appositamente per scolpire a piacere i propri capelli corti, a seconda del proprio stile.
Se i capelli sono decisamente corti sui lati e nella parte posteriore della testa, ma abbastanza lunghi davanti può essere realizzato un look morbido. Per ottenerlo è sicuramente consigliata la cera (anche in gel), da distribuire in piccole quantità sulle dita delle mani e da modellare sui capelli partendo dalla base. Meglio iniziare con poca cera, aggiungendola successivamente se necessario.

Per chi ama look decisamente più estremi e ha capelli ancora più corti è consigliato l’utilizzo di un gel effetto bagnato, scegliendo tra i tanti gradi di “durezza” quello più indicato per le proprie esigenze.
Per questo 2014 sembra ormai decisamente fuori moda il look stile “istrice”, molto in voga qualche anno fa. In grande ascesa, invece, sono i capelli con la riga da una parte che presentano un ciuffo sulla fronte o la frangia. In questo caso, si può far ricorso sicuramente alla spuma per ammorbidire il ciuffo stesso e al gel per pettinare la parte rimanente. Questo tipo di pettinatura richiede una particolare cura per essere sempre in ordine, ma ha il vantaggio che, a seconda di come viene lavorato il ciuffo, potrà essere ottenuta una pettinatura sempre nuova.

Le donne che presentano capelli corti ricci possono sfruttare questa caratteristica per aumentare l’effetto volume; in questo caso dovranno essere acquistate lacca e spuma, che permettono di ottenere splendidi risultati senza appesantire eccessivamente i capelli; sono disponibili per tutti i tipi di capelli, compresi quelli trattati. Anche in questo caso, sia la lacca che la spuma dovranno essere applicate partendo dalla base dei capelli e, nella maggior parte dei casi, la quantità da impiegare sarà, al massimo, della dimensione di una piccola arancia. La spuma è anche ideale per ravvivare la pettinatura velocemente nel corso della giornata. Se quest’ultima è scandita da ritmi piuttosto intensi, con corse dalla mattina alla sera, impiegare uno spray per mantenere i capelli in piega e, nel contempo, per proteggerli dai raggi UV. Ricordarsi di spruzzarlo sempre ad una distanza di circa 20 cm dalla testa, in modo che possa vaporizzarsi alla perfezione sull’intera superficie.

I capelli corti nelle donne: le tendenze del 2014
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su I capelli corti nelle donne: le tendenze del 2014? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento