Bonus 2018 per i grandi elettrodomestici: quali sono le novità?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 12:42:17 30-11-2017

Novità in arrivo in ambito economico dal punto di vista delle agevolazioni fiscali. Grazie alle modifiche introdotte nell’ultima bozza della Manovra Finanziaria, il bonus fiscale relativo all’acquisto di elettrodomestici è stato prorogato di un anno, ovvero per tutta la durata del 2018. Ma cosa comportava il bonus già in vigore? E cosa comporterà nell’anno che sta per arrivare? Vediamolo qui di seguito.

- Le caratteristiche della detrazione
Prima di tutto bisogna specificare che la categoria interessata dal bonus è quella dell’acquisto di elettrodomestici legati ad interventi di ristrutturazione edile. Chiarito questo punto, le caratteristiche del bonus riguardano la detrazione Irpef pari al 50% della spesa stessa, a patto che l’acquisto venga effettuato nel caso della ristrutturazione sopra citata e ad esclusione di operazioni minori quali riqualificazione dei pavimenti o ripristino qualità di tinte e intonaci.

Sia chiaro: la detrazione è applicabile entro un importo massimo di spesa pari 10.000 euro per ogni singola unità immobiliare, dopodiché, superata tale soglia, non sarà possibile effettuarne richiesta. I termini temporali della detrazione prevedono che questa venga applicata in 10 rate annuali, per un totale di 10 anni. A livello burocratico, la richiesta della detrazione verrà effettuata sulla base della dichiarazione dei redditi; inoltre, da specificare l’obbligo di eseguire i pagamenti mediante carta di credito o bonifico, e non utilizzando assegni e contanti.

- Gli elettrodomestici oggetto di proroga
Gli apparecchi interessati dalla proroga soni i cosiddetti “grandi elettrodomestici“, di cui fanno parte lavatrici e asciugatrici, frigoriferi e congelatori, forni (anche a microonde), stufette elettriche e piani cottura, apparecchi elettrici per il riscaldamento e molti altri. Un’importante considerazione va fatta per la classe energetica dei dispositivi sopra elencati, la quale non dovrà essere inferiore ad A+. Discorso diverso per i forni, la cui spesa sarà detraibile anche a partire dalla classe A.

- Guida all’acquisto
La detrazione ha anche (e soprattutto) l’effetto di spingere i consumatori ad effettuare acquisti di elettrodomestici che rispettino la classe A+, o comunque classi energetiche elevate e in grado di non danneggiare l’ambiente. In questo modo si assisterà ad un abbattimento dei consumi con conseguente riduzione dei costi.

Il discorso si fa particolarmente interessante per quelli che sono i due elettrodomestici che non mancano mai all’interno di un’abitazione, ovvero lavatrice e frigorifero. Per quanto riguarda la lavatrice, il consiglio è quello di acquistare modelli tra i 1000 e i 1200 giri; quelle tra 1400 e 1600 giri sono eccessivamente costose, e l’unico effetto visibile durante l’utilizzo riguarda la quantità d’acqua a fine lavaggio. Dal punto di vista dei frigoriferi, invece, meglio puntare sui modelli “no frost“, in grado di evitare l’accumulo di ghiaccio all’interno del dispositivo e riducendo di conseguenza i consumi.

Per effettuare l’acquisto andranno però presi in considerazione diversi aspetti, oltre alla fascia di prezzo e alla classe energetica: fattori come la dimensione degli elettrodomestici, l’ingombro, lo spazio domestico disponibile, tenendo sempre conto della questione fondamentale riguardante la manutenzione e lo smaltimento futuro degli apparecchi.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Bonus 2018 per i grandi elettrodomestici: quali sono le novità?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: Importi di spesa dimezzati , Abbattimento dei consumi e rispetto per l'ambiente

Giudizio negativo Svantaggi: Impossibilità di effettuare pagamenti con assegni o contanti

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: Bonus 2018 elettrodomestici

Categoria: Affari e finanza

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Bonus 2018 per i grandi elettrodomestici: quali sono le novità?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento