Come attaccare la carta da parati?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 20:24:18 05-02-2012

Se avete finalmente trovato la carta da parati che cercavate da tempo, ora non vi rimane che procedere con la sua applicazione; si tratta di un’operazione abbastanza semplice che può essere benissimo svolta da chiunque, ma che va effettuata con calma e molta precisione. Non abbiate, quindi, fretta e seguite passo per passo le brevi istruzioni elencate qui di seguito.
Per prima cosa reperite i seguenti materiali, che vi serviranno per poter applicare la carta da parati in modo perfetto: filo a piombo, una matita, una spazzola liscia, un secchio, un pennello, un paio di forbici ed un collante a base di amido, consigliato soprattutto poiché facilita la fase di rimozione della carta da parati, al contrario delle colle viniliche.
Una volta recuperati tutti i materiali, non vi rimane che cominciare: prendere il filo a piombo ed appoggiatelo alla parete sulla quale avete intenzione di attaccare la carta da parati; questo tipo di strumento, infatti, serve per tracciare la verticale perfetta, evitando, così, di applicare la carta in maniera non allineata. Con una matita fate alcuni segnetti sul muro lungo tutta la lunghezza della parete.
Preparate ora l’apposito collante a base di amido: prendete un secchio e versatevi la colla diluendola con dell’acqua, mescolando bene finché non avrete ottenuto una miscela omogenea e senza grumi (per le dosi ed i tempi di riposo seguite le istruzioni indicate sulla confezione).
Srotolate, quindi, la carta da parati che avete scelto e stendetela su un tavolo a faccia in giù: con l’aiuto di un pennello stendetevi la colla a base di amido precedentemente preparata, tenendo circa 10 cm come bordo, sia superiore che inferiore, che andrete poi a rifilare; l’operazione successiva, ovvero quella che prevede l’applicazione della carta da parati direttamente sulla parete, deve essere svolta abbastanza velocemente, in quanto la colla impiega poco tempo ad asciugarsi.

Scegliete un angolo dal quale partire per incollarla al muro: è consigliato quello vicino alla porta di accesso; se disponete di più pannelli, tenete conto delle giunture e le relative misure per le sovrapposizioni, in modo tale che la fantasia combaci perfettamente.
Prendete una spazzola liscia e con movimenti circolari dall’alto verso il basso e dal centro verso le estremità fate aderire tutte le parti alla parete ed appiattite eventuali bolle d’aria create durante l’applicazione.
Una volta terminata la stesura di tutti i pannelli, prendete un paio di forbici e rifilate il bordo superiore (verso il soffitto) e quello inferiore (vicino al battiscopa), prestando particolare attenzione ad andare diritti lungo tutta la lunghezza.
Ripassate con la spazzola piatta le parti rifilate in modo tale da far aderire perfettamente i bordi alla parete: se notate che gli angoli tendono a sollevarsi, aggiungete ancora un pò di colla con il pennello ed esercitate un pò di pressione per fissarli bene.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Come attaccare la carta da parati?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: rinnovare la casa , risparmiare con il fai da te

Giudizio negativo Svantaggi: occorre effettuare l'operazione con calma e molta precisione

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: carta da parati fai da te ristrutturare casa

Categoria: Casa e giardino

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Come attaccare la carta da parati?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento