Come arredare la cameretta con il Metodo Montessori?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 10:39:21 16-09-2016

Quando si tratta dei nostri figli faremmo davvero qualsiasi cosa per assicurare loro una crescita sana, all’insegna della creatività e della spensieratezza. Molti genitori però forse ignorano che gran parte del benessere di un bambino deriva anche dall’ambiente in cui vive. La correlazione tra arredamento domestico e crescita sana del bambino era stata osservata per la prima volta dalla celebre pedagogista italiana Maria Montessori, che prese in considerazione la necessità di un arredamento a misura di bimbo nel suo celebre metodo.

Se certamente è impossibile ripensare l’intero arredamento domestico sulla base delle esigenze di un bambino, si può facilmente ridimensionare la sua cameretta seguendo alcuni precetti del Metodo Montessori.

La prima cosa da considerare è il colore delle pareti che deve essere molto tenue oppure neutro. Si consigliano colori pastello sui toni del rosa, del verde e dell’azzurro.
Per stimolare la curiosità e la fantasia dei bambini può essere anche interessante applicare sulle pareti degli adesivi che possono essere staccati e sostituiti man mano che i piccoli crescono. Un’altra interessante idea può essere quella di utilizzare la pittura lavagna.

Anche i mobili della stanza devono essere pensati per rendere il bimbo il più indipendente possibile e devono essere proporzionati alle dimensioni del bambino. Proprio per questa ragione in genere sono preferibili i futon, oppure letti bassi e privi di sbarre da cui i bambini possano salire e scendere in totale autonomia.

Molto importante per stimolare la propensione all’ordine è quella di mettere nella cameretta un piccolo scaffale in cui riporre i giocattoli, con le mensole a un’altezza tale da permettere al bambino di prendere i giochi che preferisce ogni qual volta lo desideri.

Un’altra possibilità è quella di inserire una piccola scrivania sulla quale il bambino possa disegnare e colorare. Bisogna considerare, tuttavia, che molto spesso i più piccoli preferiscono rimanere a terra e colorare, proprio per questo si può arredare la stanza con grossi tappeti antiscivolo sui quali possano tranquillamente distendersi e giocare.

In generale secondo il metodo Montessori tutto ciò che ricrea per il bambino un mondo adulto in miniatura stimola il suo senso di libertà e indipendenza, e favorisce una crescita responsabile e allo stesso tempo all’insegna del divertimento.
Allora che aspettate? Mettete in pratica questo metodo educativo classico eppure estremamente efficace, i vostri figli ve ne saranno grati.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Come arredare la cameretta con il Metodo Montessori?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: Stimola la fantasia e la creatività dei bambini , Insegna ai bambini a essere indipendenti e ordinati

Giudizio negativo Svantaggi: Rifare l'arredamento e comprare mobili adatti

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: arredamento bambini cameretta bimbo

Categoria: Casa e giardino

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Come arredare la cameretta con il Metodo Montessori?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento