Aria condizionata in auto: quanto consuma e i consigli per risparmiare

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 10:26:41 10-08-2018

In estate l’aria condizionata è senza alcun dubbio l’optional più apprezzato dagli automobilisti, capace di scongiurare la calura e rendere meno faticosi i viaggi in auto, lunghi o brevi che siano.

Pur non potendone più fare a meno, bisogna comunque considerare che l’uso del condizionatore presenta alcuni aspetti negativi che però possono essere limitati grazie al buon senso e ad alcuni semplici accorgimenti. Tra questi vi è sicuramente un maggior consumo di carburante che, ad onor del vero, non dipende direttamente dal condizionatore.

Contrariamente a quanto molti credono, infatti, l’aumento dei consumi si verifica perché, per funzionare, l’aria condizionata toglie potenza al motore; questo implica che, per raggiungere una determinata velocità, bisogna spingere sull’acceleratore molto di più rispetto a quanto necessario quando il condizionatore è spento, ed è questo che comporta un maggiore utilizzo di carburante. Secondo uno studio condotto negli Stati Uniti dal NREL – National Renewable Energy Laboratory – la potenza richiesta dall’aria condizionata in auto è in media pari a quella necessaria a far camminare la macchina a circa 56 km/h, e diventa ancora più alta nel caso di auto elettriche e ibride.

Ma cosa fare per ridurre tali consumi e riuscire, così, a risparmiare?

Il segreto è semplicemente quello di utilizzare l’aria condizionata seguendo alcuni piccoli accorgimenti.

In primis bisogna evitare di accendere il climatizzatore quando si utilizza l’auto per brevi tratti, soprattutto se questa è rimasta per molto tempo al sole. In questo caso, infatti, sarebbe solo uno spreco di energia, in quanto non ci sarebbe neppure il tempo necessario per raffreddare l’abitacolo.

In caso di viaggi più lunghi, invece, prima di azionare l’impianto bisogna abbassare i finestrini per far uscire l’aria calda presente nell’ambiente. E’ importante, infatti, far abbassare la temperatura in modo graduale, così che il condizionatore possa lavorare meno per raggiungere le condizioni ideali.

Una volta azionata l’aria condizionata, inoltre, bisognerà ovviamente tenere i finestrini chiusi ed, infine, azionare il ricircolo dell’aria, evitando, così, almeno in parte, che l’aria fredda venga buttata fuori.

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: Evitare sprechi di energia , Evitare, nell'abitacolo, shock termici dannosi per la salute

Giudizio negativo Svantaggi: Indispensabile, soprattutto per i lunghi viaggi estivi

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: aria condizionata automobili condizionatore

Categoria: Auto e trasporti

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Aria condizionata in auto: quanto consuma e i consigli per risparmiare? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento