Come allenarsi con l’interval training per dimagrire

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 12:32:23 16-06-2015

L’interval training è una tecnica di estate: il 2014 tra novità e conferme all’insegna del divertimento" href="http://wondir.it/il-fitness-lestate-il-2014-tra-novit-conferme-allinsegna-del-divertimento/">allenamento che viene utilizzata in varie discipline: corsa, ciclismo canottaggio, tennis, basket.
Consiste semplicemente in un tipo di formazione che alterna periodi di allenamento intensivo, a momento di recupero che possono essere di riposo assoluto o di minore intensità.
Questo tipo di allenamento è particolarmente efficace se si intende perdere peso: grazie ai momenti di lavoro fisico ad alta intensità, aumenta il metabolismo ed il conseguente consumo calorico, con sicura perdita di peso.
Inoltre risulta particolarmente efficace per migliorare l’attività cardiovascolare: la capacità cardiaca aumenta progressivamente e in generale consente di esercitarsi più a lungo, variando l’intensità. Ne risultano avvantaggiate le prestazioni in gare a lunga distanza.

Nel caso di un runner, ad esempio, si possono alternare momenti di corsa lenta (almeno 2 km di riscaldamento) a periodi di allunghi o spint alla massima velocità (della durata di due o tre minuti). È chiaro che questo tipo di allenamento può essere utilizzato da persone che abbiano una certa pratica, non è adatto a principianti.

Questo allenamento aumenta quello che viene chiamato l’EPOC cioè il consumo di ossigeno dopo l’allenamento (Excess Postexercise Oxygen Consumption). In pratica ciò incide sull’aumento del metabolismo, che risulta modificato anche ore dopo l’allenamento. È chiaro che in tal modo si riesce a perdere più facilmente peso. Ed è chiaro che questo è un metodo ideale per chi ha bisogno di dimagrire di qualche chilo, soprattutto in previsione dell’estate.

Invece di correre per tre – quattro chilometri sempre alla stessa andatura, si deve variare sia la velocità sia l’intensità della corsa. Modificando repentinamente l’andatura, alternando salite a discese. L’allenamento interval training, si può effettuare sia se si esegue l’allenamento su tapis roulant a casa o in palestra, sia quando ci si allena all’aperto. Oltre ad aumentare il fiato, si bruciano grassi e questo continua anche quando è terminata l’attività sportiva e si è in fase di riposo.

Ottimo allenamento quindi, perfetto in vista della prova costume, ma che non si può cominciare di punto in bianco. È possibile effettuarlo solo se si è minimamente allenati. È importante come sempre effettuare attività fisica tutto l’anno per non trovarsi impreparati, ma se si vuole dimagrire un po’ di più questo è un metodo ideale.

Se proprio si deve cominciare da zero o quasi il suggerimento è di effettuare una camminata per almeno 5 minuti seguita da una corsa leggera per 1 minuto. Ripetendo per 4 volte. Almeno tre giorni a settimana.

La 2ª settimana,  7′di camminata seguiti da 2 di corsa. Poi 8′ di camminata e 3′ di corsa: vi ritroverete in forma in tre settimane.

Come allenarsi con l’interval training per dimagrire
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: Efficace per perdere peso aumentando il metabolismo , Migliora l'attività cardiovascolare e le prestazioni in gare allunga distanza

Giudizio negativo Svantaggi: Poco adatto a principianti e persone fuori forma

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: allenamento interval training

Categoria: Sport

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Come allenarsi con l’interval training per dimagrire? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento