Al cinema da Gennaio 2018: i migliori film da non perdere

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 10:23:44 17-01-2018

Il 2018 si apre all’insegna del cinema con una rassegna di nuovi titoli varia e articolata. Il primo della lista è “Tutti i soldi del mondo“, il film di Ridley Scott, la cui uscita è stata rallentata a causa della sostituzione dell’attore Kevin Spacey, coinvolto nelle accuse di molestie sessuali. Al suo posto è stato ingaggiato l’attore Christopher Plummer. Il film, candidato a tre Golden Globe tra cui quello al miglior regista, racconta il rapimento in Italia nel 1973, del figlio di Jean Paul Getty, all’epoca l’uomo più ricco del mondo. Nel cast troviamo anche Michelle Williams e Andrew Buchan.

Già nelle nostre sale fin dai primi dell’anno si trova “Il ragazzo invisibile seconda generazione” di Gabriele Salvatores. Secondo episodio dell’omonimo film uscito nel 2014, qui il protagonista Michele Silenzi è ormai un sedicenne scontroso e chiuso. La madre adottiva (Valeria Golino) è morta tragicamente in un incidente d’auto e lui si ritrova ad essere ancora una volta, invisibile. Le sue azioni eroiche sono segrete, la ragazza che ama non lo conosce, e si ritroverà alle prese con sua madre e sua sorella biologiche, anch’esse dotate di poteri speciali come lui. Il ragazzo invisibile è la declinazione tutta italiana dei film Marvel tanto acclamati negli USA.

In uscita l’11 gennaio nelle sale italiane è “Tre manifesti a Missouri“, thriller di Martin McDonagh, che ha come protagonisti Frances McDormand e Woody Harrelson. Il film si è aggiudicato il premio per la migliore sceneggiatura alla sessantaquattresima edizione della Mostra del Cinema di Venezia, ed è stato acclamato dalla stampa di tutto il mondo. Racconta le vicende di una madre in cerca di giustizia per l’omicidio della figlia, la donna (interpretata da Frances McDormand), stanca della pigrizia e indolenza della polizia locale, decide di protestare esponendo tre grandi manifesti polemici proprio sulle strade che portano alla città del Missouri. Il gesto, ovviamente, genererà la forte reazione delle autorità competenti.

Per i più piccoli nelle sale c’è il film “Vi presento Christopher Robin” di Simon Curtis, racconta la storia della nascita di Winnie The Pooh, il celeberrimo cartone animato che in origine era un libro per bambini, scritto dopo la Prima Guerra Mondiale per infondere gioia e speranza nelle persone dal celebre A.A. Milne. Il film racconta, senza indugiare nel drammatico, come nacque Winnie The Pooh e qual era la situazione mondiale coeva, nella quale si aveva il terrore di essere di fronte a una catastrofe imminente.

Presente già nelle nostre sale è la black commedy acclamata dal The Guardian: “Morto Stalin, se ne fa un altro“. Il film, diretto da Armando Iannucci, è ambientato nella notte in cui Stalin morì (2 marzo 1953) e diventa presto una satira sul potere e il totalitarismo che poggia su un cast internazionale.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Al cinema da Gennaio 2018: i migliori film da non perdere
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: Un'ampia varietà di ottime pellicole. , Un modo piacevole per trascorrere il tempo libero.

Giudizio negativo Svantaggi: Contemporaneità di numero elevato di film in uscita.

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: cinema Film

Categoria: Film

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Al cinema da Gennaio 2018: i migliori film da non perdere? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento