Come affrontare la paura?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 7:51:43 12-01-2012

La paura viene definita come un sentimento che può avere differenti connotazioni: può essere infatti limitato nel tempo (timore di qualcosa), continuativo (ansia) oppure violento ed improvviso (terrore). In tutti i casi sopra menzionati, la paura è una sensazione estremamente sgradevole e destabilizzante che riesce a condizionare profondamente la vita. Essa implica la constatazione oggettiva di pericoli reali oppure la previsione soggettiva di potenziali eventi dannosi; per questo la valutazione può risultare realistica oppure errata. La paura, d’altro canto, svolge anche un’azione di grande utilità poiché prepara il soggetto ad affrontare situazioni pericolose, mettendolo ”allerta” e potenziando le sue capacità reattive. Quando la paura non è conseguente a nessuno stimolo pericoloso si parla di fobia: una forma di nevrosi ansiosa legata ad un alterato stato emotivo della persona.

In molte circostanze è inevitabile affrontare la paura e, di conseguenza, essere in grado di attuare meccanismi psicologici che possano salvaguardare l’ equilibrio psicosomatico. Infatti la paura, oltre ad interessare la sfera emotiva del soggetto, può innescare processi fisici che influenzano le principali funzioni organiche, come ad esempio può causare tachicardia (accelerazione del battito cardiaco), dispnea (alterazione del ritmo respiratorio), sudorazione, secchezza delle fauci (diminuzione della salivazione), spasmi muscolari in vari distretti corporei, astenia (debolezza), tremori, sonnolenza.
Uno dei rimedi più utilizzati per affrontare la paura è il ”training autogeno”: una forma di progressivo rilassamento muscolare e psicologico provocato da esercizi specifici, spesso sotto la guida di un terapeuta che, almeno nelle fasi iniziali, deve guidare il soggetto.
Una volta acquisita tale metodica, il processo può essere attuato autonomamente ogni volta in cui se ne configuri la necessità.
Altro rimedio è rappresentato dalla psicoterapia, ed in particolare dal behaviorismo. Si tratta di un approccio terapeutico di breve durata (a differenza della psicoanalisi che richiede tempi molto lunghi) che agisce direttamente sul sintomo (in questo caso sulla causa scatenante della paura). Mediante successive ”desensibilizzazioni”, il soggetto riesce ad affrontare quelle situazioni che sono, per lui, fonte di disagio, ed in tal modo riesce a superare la paura collegata.
In alcuni casi diventa indispensabile ricorrere ad una terapia farmacologica a base di ansiolitici, sempre sotto controllo medico e preferibilmente per periodi limitati nel tempo; questi farmaci infatti creano una certa dipendenza e non è facile interromperne l’assunzione. Generalmente vengono prescritti qualora la paura condizioni pesantemente la vita del paziente.
Nei casi più gravi, quando si connota un profondo coinvolgimento della sfera psichica, può essere prescritta una terapia psicoanalitica, comprendente sia dialoghi con il terapeuta, sia farmaci specifici. Questo approccio richiede sia tempo sia determinazione da parte del soggetto, proprio perché i risultati non sono immediati ed il disagio emotivo non viene risolto immediatamente. Si ricorre a tale terapia in casi veramente molto gravi e limitanti.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Come affrontare la paura?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: si può curare con l'aiuto di un terapeuta , il behaviorismo è un approccio terapeutico di breve durata che agisce direttamente sul sintomo

Giudizio negativo Svantaggi: la paura è una sensazione estremamente sgradevole e destabilizzante che riesce a condizionare profondamente la vita

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: ansia fobie paura paura delle altezze

Categoria: Salute

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Come affrontare la paura?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento