Come abituare un cane a dormire da solo?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 15:46:05 09-01-2012

Quando nella nostra casa entra un cucciolo entra una ventata di gioia perché con la sua simpatia, goffaggine e affetto saprà conquistare il cuore di tutti i membri della famiglia, ma a parte le coccole, un cane ha bisogno anche di essere educato per convivere serenamente con gli umani.
Non si deve credere che imporre delle regole al proprio cucciolo sia una crudeltà, si tratta invece di assecondare la sua natura, infatti i canidi vivono in branco e rispettano quello che è il volere del capobranco.

Tra le prime regole che vanno date al vostro cagnolino vi è quella di imparare a dormire da solo e non sul letto insieme a voi.
Non si tratta solo di un problema di igiene, ma di educazione; se lo lascerete libero di fare ciò che vuole si crederà un vostro pari, non vi ubbidirà mai e farà solo ciò che gli piace.
I primi giorni nella casa nuova sono particolarmente difficili per il cucciolo perché è stato privato della compagnia dei suoi fratellini e della mamma, se durante il giorno può non sentirne troppo la mancanza perché occupato a esplorare il nuovo ambiente, i problemi sorgono alla sera.
Quando si spengono le luci, anche se lui ha la sua brandina, si mette a piangere e a mugolare e smette solo quando un umano va a fargli compagnia, così spesso per dormire tranquilli si cede al suo bisogno di compagnia e lo si porta in camera, se non addirittura nel letto dove lui si bea della compagnia dei padroni.
Questo comportamento è sbagliato.

Ecco come bisogna comportarsi.
Innanzitutto durante il giorno fategli pure delle coccole e giocate con lui, ma non state sempre addosso al vostro cucciolo, lasciatelo anche gironzolare da solo ad esplorare, limitandovi a tenerlo d’occhio da lontano e intervenendo in caso ce ne fosse bisogno quando fa qualcosa che non va.
Poiché un cucciolo deve dormire molto cercate di farlo accomodare sulla sua brandina quando notate che è stanco; per sapere dove posizionarla osservate bene dove lui ama sdraiarsi e quindi agite di conseguenza. Se vedete che si accomoda sulla brandina premiatelo con un paio di croccantini, se inizierà ad associare il suo giaciglio al premio imparerà ad apprezzarlo e alla sera ci saranno meno problemi.
Se invece il cucciolo deve stare in giardino dovete posizionare la sua cuccia in un angolo riparato dal sole e dalla pioggia e insegnargli a entrare mettendo al suo interno qualche suo gioco e un vostro indumento smesso; la sua curiosità lo spingerà ad entrare e capirà che è il luogo migliore dove dormire.

E quando comincia a mugolare di notte?
Non bisogna farsi intenerire. Deve rimanere al suo posto e non venire in camera.
Per fargli sentire meno lo stress del distacco imparate a non salutarlo prima di lasciarlo da solo.
I lamenti prima o poi smetteranno, si tratta di pochissimi giorni, poi il cucciolo capirà qual è il suo posto e lo gradirà, anzi sarà lui stesso che a una certa ora andrà sulla sua brandina per riposare.

Certo pare un metodo crudele, ma in natura il capobranco non si comporta diversamente.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Come abituare un cane a dormire da solo?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: occorre imporre delle regole fin da cucciolo , Non bisogna farsi intenerire

Giudizio negativo Svantaggi: il cucciolo si mette a piangere e a mugolare

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: adozione cane cucciolo cane educare cane vacanza cane

Categoria: Animali da compagnia

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Come abituare un cane a dormire da solo?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento