Abbronzatura: perché è utile il doposole?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 9:33:04 22-08-2017

In genere quando si va al mare per una o più giornate ci si accontenta di prendere il sole, mettere qualche crema per proteggere la pelle ed evitare le bruciature con il fine ultimo di ottenere un’abbronzatura decente. Purtroppo però non è abbastanza mettere una qualsiasi crema generica per ottenere la tintarella desiderata, ma vanno seguiti determinati dettami che aiutano la pelle a recuperare l’idratazione necessaria. Brevemente verranno fornite tutte le informazioni necessarie riguardanti l’argomento in modo da soddisfare ogni curiosità o eliminare ogni dubbio.

Il primo passo importante da fare è sicuramente quello di comprare un buon doposole. La cosa fondamentale è scegliere un prodotto che soddisfi effettivamente i bisogni della pelle che è stata al sole per tutta la giornata. A seconda del tempo a disposizione per l’applicazione di questa tipologia d’articoli è possibile optare o per gli spray (molto veloci da usare e assorbiti istantaneamente dalla cute) o creme di varia consistenza, come il gel doposole che viene assorbito in maniera veloce e rinfresca la pelle in maniera ottimale.

Molte persone, per poter idratare nuovamente la propria pelle dopo una giornata di mare utilizzano moltissimo le creme idratanti. Generalmente sarebbe meglio utilizzare il doposole per alcune semplici ragioni. In primis il prodotto appena citato ha un contenuto specifico formato da vitamine, aloe vera, acidi grassi come l’omega 3, 6, 9 che aiutano la pelle a riprendersi dalle aggressioni solari. Inoltre questi agenti penetrano in profondità senza necessariamente ungere la parte sulla quale viene applicata. In ultimo poi vi è da citare sicuramente che con il doposole si evita la desquamazione e si ottiene un immediato assorbimento del prodotto con un sollievo istantaneo.

Per quanto riguarda l’applicazione del doposole è necessario sapere che sarebbe opportuno utilizzare questo genere di prodotto durante la notte, considerato da molti come il periodo della giornata in cui si può preservare al meglio l’abbronzatura ottenuta. Nei casi normali le applicazioni devono essere fatte dopo una doccia, effettuando dei massaggi molto lievi in modo da spargere il prodotto. Nella eventualità che la pelle sia particolarmente secca allora si può usare il doposole come un impacco, applicando una quantità generosa di prodotto sulla zona estremamente arrossata. Fatto ciò si deve attendere una decina di minuti in modo che il corpo assorba le sostanze necessarie dalla crema applicata, dopo di che si può sciacquare tranquillamente.

Infine è anche da citare il ruolo dell’alimentazione per la rigenerazione della pelle dalle aggressioni solari durante una giornata al mare. Per poter completare questa fase in maniera ottimale è consigliata un’alimentazione ricca di alimenti che contengano sostanze antiossidanti (che possono aiutare ad arginare i danni fatti dal sole) e vitamine (nello specifico vitamine a, c, e).

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Abbronzatura: perché è utile il doposole?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: Selezionare prodotti corretti per la propria pelle , Evitare in maniera efficace i danni da esposizione al sole

Giudizio negativo Svantaggi: Nessun svantaggio da citare

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: abbronzatura doposole

Categoria: Bellezza e stile

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Abbronzatura: perché è utile il doposole?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento